mercoledì 27 aprile 2011

E intanto Odemwingie continua a segnare..

È sicuramente un momento d'oro per Peter Odemwingie. Contro il Tottenham il giocatore di origine usbeca ha infatti realizzato la sua 13a rete in campionato (su 29 presenze), portandosi a due sole distanze dall'obiettivo prefissato di 15 attirando su di sè le attenzioni di grandi club europei, Juventus su tutti.
L'attaccante nigeriano, seppur lusingato, si è detto felice della sua permanenza a West Bromwich ed è anzi pronto a discutere il rinnovo del contratto con il manager Roy Hodgson




martedì 26 aprile 2011

Taiwo, regalo d'addio al Marsiglia

Si fanno sempre più insistenti le voci di un suo trasferimento al Milan, ma Taiwo è ancora un giocatore del Marsiglia e l'ha dimostrato chiaramente la scorsa notte, quando, grazie ad un suo gol all'81° (di destro, cosa abbastanza rara), ha regalato al club allenato da Didier Deschamps la sua seconda Coppa di Francia consecutiva.
Grandi polemiche nel dopo gara che hanno visto come protagonista proprio il terzino nigeriano, reo di aver festeggiato la vittoria con un coro anti PSG contenente numerosi insulti.
Nonostante le scuse pubbliche, la federazione francese ha aperto un'inchiesta.

domenica 17 aprile 2011

Ranking Fifa Aprile 2011

Piccolo passo in avanti della Nigeria nella classifica per nazionali stilata dalla Fifa: le Super Eagles salgono infatti dal 39° al 38° posto.
Il Ghana rimane ancora saldamente al comando della classifica della nazioni africane dall'alto del 15° posto, mentre continua il crollo dell'Egitto che guida ora un inedito gruppo composto da Nigeria, Sud Africa, Algeria e Burkina Faso raggruppate nelle posizioni che vanno dal numero 36 al 42.

lunedì 11 aprile 2011

Taiwo: parametro zero e comunitario?

Ennesimo capitolo della saga che appassiona (si fa per dire) i supporter nigeriani, quello legato al futuro calcistico di Taiwo.
Negli episodi precedenti avevamo lasciato il terzino in cerca di una nuova squadra dopo la scelta di non rinnovare il contratto in scadenza con l'Olympique di Marsiglia.
Nel frattempo si erano sparse voci, non confermate, di un preaccordo con il club portoghese del Benfica.
La novità degli ultimi giorni arriva dal sito calciomercato.com, il quale riporta la notizia secondo la quale il Milan avrebbe praticamente concluso l'acquisto del giocatore che arriverebbe a parametro zero e, cosa più importante, come giocatore comunitario secondo la Convenzione di Cotonou che equipara i lavoratori dell'Unione Europea a quella dell'area ACP (Africa, Caraibi e Pacifico). Stando alle parole dell'agente Marc Fourmeaux, al Milan basterebbe chiedere alla Uefa o allo Stato Italiano il tesseramento di Taiwo e la Figc, secondo l'articolo 13.3 della convenzione, sarebbe costretta a considerarlo come comunitario.
Come potete intuire si tratta di una questione decisamente delicata, equiparabile in parte alla sentenza Bosman, ed è quindi normale che il Milan si stia muovendo con una certa prudenza. A favore del club italiano, gioca il precedente spagnolo: dal 2007 infatti nella Liga i giocatori africani non sono più considerati come extracomunitari proprio sulla base della Convenzione di Cotonou.