martedì 24 aprile 2012

EuroEagles #7


Edizione molto scarna questa settimana della rubrica dedicata alle Super Eagles che prendono parte ai principali campionati europei: due sole reti realizzate da altrettanti giocatori nigeriani entrambe nel Regno Unito.
Iniziamo dal campionato scozzese e dalla rete realizzata da Sone Aluko nella vittoria esterna per 3-0 dei Rangers contro  gli Hearts. Suo il gol che ha aperto le marcature direttamente su punizione.

Sicuramente più importante la rete realizzata invece da Peter Odemwingie che ha permesso al Wba di espugnare l'Anfield di Liverpool dopo ben 35 anni. Approfittando di un errato disimpegno di Glen Johnson, l'attaccante nigeriano ha spiazzato Reina al 75' ed ora a tre giornate del termine i Baggies si trovano ad una posizione di estrema tranquillità, ma lontani 13 punti dalla zona Uefa.





domenica 22 aprile 2012

Fiori d'arancio per Odemwingie (con sorpresa)

Ha segnato in tutti modi: di testa, di destro, di sinistro e in acrobazia ma la rete più importante realizzata in questa stagione da Odemwingie sarà quella del 2 giugno, data in cui convolerà a giuste nozze con la sua fidanzata Sarah. 
Inizialmente l'attaccante aveva scelto il 19 maggio ma è stato costretto a cambiarla per impegni calcistici: non suoi o del suo Wba ma del Manchester City. All'epoca i Citizens infatti erano ancora impegnati in Champions League e il suo prossimo suocero, tifosissimo, ha di fatto imposto ai due fidanzati il cambio di data, visto che il 19 maggio sarebbe stato anche il giorno dell'eventuale finale di Monaco di Baviera. Quando poi il City venne eliminato oramai era  troppo tardi per ripristinare la data iniziale e così i due sposi hanno tenuta per buono il 2 giugno. 
L'attaccante nigeriano ha raccontato lui stesso questo simpatico episodio, staremo a vedere come si comporterà il suocero nel prossima sfida tra Wba e Manchester City...

martedì 17 aprile 2012

EuroEagles #6


Appuntamento numero 6 per la rubrica settimanale dedicata ai calciatori nigeriani che militano (e segnano) nei più importanti campionati europei.
Questa settimana iniziamo dalla Российская футбольная премьер-лига, ovvero la Premier League Russa giunta alla quintultima giornata. Ancora a segno Emenike nel 2-0 dello Spartak Mosca contro il Rubin nel quale Martins si è dovuto accomodare in panchina. Per l'attaccante nigeriano si tratta della 12a rete su 18 presenze.
Cambiamo radicalmente zona europea per segnalare il secondo gol consecutivo per Kalu Uche. Anche il giocatore ex Neuchâtel Xamax partecipa alla goleada dell'Espanyol segnando l'ultima delle quattro reti realizzate al Valencia.
4-0 anche per il Sivasspor contro il Bursasor (e stiamo quindi parlando di campionato turco) nel girone per stabilire chi prenderà parte alla prossima Europa League. Ad aprire le marcature è stato Michael Eneramo (che il sito della Uefa continua peraltro a chiamare Enemaro) che così supera in classifica marcatori il connazionale Isaac Promise.
Chiudiamo con il campionato greco e più precisamente con la rete di Sulaimon Akeem "Omo" Omolade che è valsa l'1-1 finale tra il suo Panionios e lo Xanthi.

lunedì 16 aprile 2012

Ufficiale: Promise firma per l'Antalyaspor

  "Sono molto contento di questo trasferimento. Credo di aver fatto la scelta giusta mettendo finalmente a tacere le voci sul mio futuro. Ho una famiglia giovane e la loro felicità è stata fondamentale per la mia decisione". 
Con  queste parole pronunciate a BBC Sports, Isaac Promise ha confermato il suo prossimo trasferimento dal  Manisaspor all'Antalyaspor. L'attaccante nigeriano nonostante la retrocessione è stato sicuramente una delle piacevoli sorprese dell'ultimo campionato turco tanto da attirare su di sé l'interesse di club di Francia, Russia e Cina passando dai numerosi soldi offerti dal campionato degli Emirati Arabi Uniti. Ma ai milioni degli sceicchi, l'ex capitano delle nazionale olimpica nigeriana, ha preferito la continuità, essendo giunto in Turchia nel 2005 al Gençlerbirliği per poi passare al Trabzonspor e successivamente al Manisaspor con il quale ha appena concluso la sua stagione più prolifica (11 reti).

sabato 14 aprile 2012

EuroEagles #5



Settimana di turno infrasettimanale, quindi nell'edizione numero 5 di EuroEagles, andremo a vedere come si sono comportati i giocatori nigeriani a cavallo tra il fine settimana del 7-8 aprile e tra l'11-12 aprile.
Iniziamo dalla Liga Spagnola che ha visto il ritorno al gol di Uche nella vittoria per 2-0 dell'Espanyol contro la Real Sociead.
Per quanto riguarda invece la Premier League inglese, segnaliamo la rete di Anichebe nella 4-0 dell'Everton contro il Sunderland e la doppietta di Yakubu nella sconfitta del suo Blackburn contro il Liverpool. Sempre nella stessa gara, l'attaccante nigeriano ha sbagliato un calcio di rigore neutralizzato dal portiere dei Reds Jones, il quale ha dedicato la parata al figlio recentemente scomparso.
Altra doppietta, ma questa volta nel campionato ucraino. Protagonista un po' insolito è il difensore ex Siena, Michel Odibe che ha contribuito alla vitoria per 4-1 dell'Arsenal Kiev con l'Obolon.
Rimaniamo in zona dell'ex Unione Sovietica per segnalare l'ennesima rete di Emenike nella Premier League russa. L'attaccante nigeriano non sembra curarsi delle recenti polemiche e continua a segnare: suo il primo dei due gol con cui lo Spartak di Mosca ha battuto il Kuban.
Chiudiamo con il campionato turco: Micheal Eneramofa suo il derby nigeriano con Ehiosun realizzando la rete che ha aperto la rimonta del Sivasspor vittorioso sul campo del Samsunspor per 2-1.

venerdì 13 aprile 2012

Amichevoli: Egitto-Nigeria 3-2



Prima sconfitta per Stephen Keshi da quanto siede sulla panchina delle Super Eagles, ma tanti applausi ricevuti dopo la brillante amichevole persa per 3-2 contro il più quotato Egitto.
La nazionale nigeriana, anche in questa occasione composta esclusivamente da giocatori che militano nel campionato nazionale, è partita subito forte ed al 13' è andata in vantaggio con Sunday Mba, abile a sfruttare un assist di Kalu Uche.
10 minuti più tardi l'Egitto è riuscita a trovare il pari grazie ad un generoso contributo della difesa nigeriana: Papa Idris ha dapprima calcolato male il rimbalzo di un pallone e successivamente, nel tentativo di recuperare, ha fatto carambolare la sfera sul piede di Ahmed Temsah che ha ingannato il portiere con un fortuito pallonetto. I Faraoni, forti di una migliore organizzazione e di caratura tecnica, hanno preso il possesso del centrocampo ed hanno raddoppiato con con Aboutreika su calcio di rigore, concesso per un ingenuo fallo commesso da Oboabona.
Sul finire di primo tempo, la Nigeria con il suo uomo migliore, Ejike Uzoenyi ha seminato il panico nella difesa avversaria ed ha servito un violento pallone verso il centro che Kalu Uche è riuscito ad insaccare con un colpo di tacco.
Nei secondi quarantacinque minuti ci sono sono molti più cambi che emozioni e solo il gol nel finale di gara di Ahmed Hassan Mekki, complici un errato posizionamento della difesa ed il posizionamento del portiere tutt'altro che irresistibile, ha rotto l'equilibrio della gara ed ha permesso all'Egitto di portare a casa la vittoria finale



giovedì 12 aprile 2012

Amichevoli: salta la gara con l'Iran

Nel giorno dell'amichevole tra Egitto e Nigeria, uno dei dirigenti della Nff ha dichiarato al sito MTNFootball.com che la gara prevista per il 18 aprile tra le Super Eagles e l'Iran è stata cancellata. 
Non sono molto chiare le ragioni, la più accreditata è quella secondo la quale la federazione iraniana non avrebbe accettato di giocare contro una squadra priva delle proprie stelle europee ma composta esclusivamente da giocatori provenienti dal campionato locale. Al posto della Nigeria, il Team Melli affronterà gli Emirati Arabi Uniti.
Ironia della sorte, nel 2010 saltò un'altra amichevole tra le due nazioni, a causa dell'indisponibilità di alcuni giocatori nigeriani, motivo per il quale la Nff pagò 250.000 $ come compensazione.

mercoledì 11 aprile 2012

Ranking Fifa Aprile 2012



E siamo arrivati a quota 60, cifra tonda. Non un compleanno speciale, non un traguardo memorabile, ma solo la posizione in classifica della Nigeria nel ranking Fifa per nazionali per quanto riguarda il mese di Aprile del 2012.
Il ribasso questo mese è stato di tre posizioni e fa scivolare oltretutto le Super Eagles ai margini della top 10 delle nazionali africane che vede ancora una volta in vetta saldamente la Costa d'Avorio (15), tallonata da Ghana (22) e dal gruppo composto da Algeria (38), Mali (39) e Zambia (40).


sabato 7 aprile 2012

Amichevoli: la Nff (e la Fifa) confermano l'amichevole


È durato poco più di un paio di giorni l'alone di mistero creato attorno alla notizia secondo la quale l'amichevole prevista per giovedì prossimo negli Emirati Arabi Uniti tra Egitto e Nigeria era a forte rischio annullamento.
La Nff, tramite il suo segretario generale Barrister Musa Amadu, ha smentito categoricamente la cosa sostenendo di aver sentito ripetutamente gli organizzatori dell'incontro (peraltro gli stessi che già avevano in passato allestito le amichevoli dei Faraoni contro Tanzania e Ciad) e di non aver ricevuto alcuna comunicazione a riguardo.
Ad ulteriore conferma delle parole di Musa, anche la Fifa ha di recente inserito l'incontro nel calendario del proprio sito e stando così le cose, le Super Eagles voleranno nel giorno di Pasquetta alla volta di Abu Dhabi accompagnate da Daniel Amokachi, l'ex stella del calcio nigeriano degli anni '90, mentre Stephen Keshi, in vacanza negli Stati Uniti, raggiungerà il gruppo martedì.

venerdì 6 aprile 2012

Emenike: squalifica con la condizionale

Forse non vincerà il premio fair play 2012, ma Emmanuel Emenike è destinato sicuramente a fare notizia per via del dito medio mostrato ai tifosi della Dinamo Mosca colpevoli di reiterati cori a sfondo razziale.
Nonostante le scuse e la solidarietà di compagni e calciatori europei, la giustizia sportiva russa si è dimostrata esemplare ed ha inflitto all'attaccante nigeriano una multa di 500.000 rubli (circa 12.850 euro) per aver contribuito a creare tensione nella partita. Il giocatore è stato inoltre squalificato fino alla fine del campionato, ma la pena è stata sospesa con la condizionale.
Immediato il ricorso dello Spartak Mosca che ritiene l'ammenda non equa e non ragionevole, visto che il regolamento prevede una sanzione di massimo 30.000 rubli per comportamento provocatorio e 50.000 per condotta offensiva.

giovedì 5 aprile 2012

Amichevoli: Egitto sì, Egitto no?

È fitto (si fa per dire) mistero attorno alla gara amichevole tra Egitto e Nigeria prevista per giovedì, 12 aprile 2012 ad Abu Dhabi.
Nella giornata di ieri tuttavia tramite Diaa El Sayed è arrivata la notizia dell'annullamento della partita per non meglio specificati problemi di sponsorizzazione. L'assistente allenatore di Tom Bradley ha infatti comunicato di aver ricevuto una lettera dalla federazione degli Emirati Arabi nella quale si spiegavano gli sviluppi della situazione e di come l'amichevole sia quindi a forte rischio. 
Le due federazioni sono a questo punto al lavoro per cercare una soluzione  e nel frattempo il coach Keshi ha diramato la lista dei convocati che, come già capitato nelle ultime amichevoli disputate, è composta da calciatori che militano nel campionato locale (Uche Kalu dell'Enymba è solo un omonimo dell'attaccante dell'Espanyol..)

PORTIERI: Chigozie Agbim, Dan Akpeyi
DIFENSORI: Godfrey Oboabona, Azubuike Egwueke, Papa Idris, Juwon Oshaniwa, Hamed Adesope, Nura Mohammed
CENTROCAMPISTI: Uche Ossai, Ejike Uzoenyi, Bartholomew Ibenegbu, Obinna Nwachukwu, Henry Uche, Gabriel Reuben, Ogonna Uzuchukwu
ATTACCANTI: Gbolahan Salami, Uche Kalu, Mohammed Lawal, Izu Azuka, Sunday Mba, Barnabas Imenger Jnr.

martedì 3 aprile 2012

Euro Eagles #4


Anche in questo fine settimana i giocatori nigeriani si sono dati da fare nei principali campionati europei.

Iniziamo dalla Premier League inglese con la rete del centrocampista anglo-nigeriano Victor Moses nella vittoria per 2-0 del Wigan contro lo Stoke City. Rimaniamo sempre nel campionato inglese con la quinta rete stagionale di Victor Anichebe. L'attaccante dell'Everton ha realizzato il 2-0 finale nel derby nigeriano contro il Wba di Odemwingie.

Altre due reti firmate da altrettante Super Eagles nel campionato belga. Akpala conferma ulteriormente la sua splendida stagione siglando la 21a rete stagionale che ha permesso al Club Brugge di aver la meglio sul Genk. Sale a quota 10 in campionato (o meglio nella seconda parte del campionato belga, nella quale si affrontano le prime 6 classificate) anche Derik "Chuka" Ogbu nel pareggio 1-1 tra il suo Ohl ed il Lierse.

Chiudiamo infine con la Premier League Russa ed un gradito ritorno, quello di Obafemi Martins match winner nella gara tra Rubin Kazan e Anzhi. Per l'ex giocatore di Inter e Newcastle si tratta della seconda rete in campionato, la quarta considerando anche le gare di coppa in Europa League.

domenica 1 aprile 2012

Saintfiet nominato Direttore Tecnico

Copyright allnigeriasoccer.com
Tom Saintfiet, nuovo dt
Non si tratta del classico pesce d'aprile: tramite le parole di Emeka Inyama, membro del comitato esecutivo della Nff, è stata confermata la notizia che circolava da un po' di tempo, ovvero che la federazione nigeriana ha ingaggiato Tom Saintfiet come nuovo direttore tecnico. 
L'ex allenatore di Namibia ed Etiopia ha firmato un contratto quadriennale da circa 20.000 dollari mensili ed avrà come incarico quello di coordinare e pianificare il lavoro di tutte le nazionali. 
Non è ancora chiaro quale sarà lo staff che aiuterà il 38enne belga nel suo nuovo incarico: è molto probabile che la Nff gli possa affiancare alcuni tecnici nigeriani ma non è escluso che qualche straniero possa alla fine prendere parte dell'entourage.
Intervistato a riguardo,  Saintfiet  si è detto onorato ed entusiasta e spera di riportare il calcio nigeriano ai livelli raggiunti a metà degli anni '90.

Nello stesso annuncio, la Nff ha inoltre reso noto che l'ex difensore della nazionale Kadiri Ikhana sarà il prossimo allenatore della nazionale maggiore di calcio femminile ed ha confermato John Obuh alla guida delle Flying Eagles, la nazionale maschile under 20.