martedì 27 agosto 2013

EuroEagles #59

Con l'inizio dei campionati italiani, la nostra rubrica entra a pieno regime (per il prossimo numero bisognerà aggiornare la grafica, visto che nel frattempo alcuni giocatori hanno cambiato maglia) ciononostante non sono tantissimi i gol "nigeriani" da segnalare.
Iniziamo la rassegna con i paesi scandinavi e più precisamente con la Finlandia: nella 25a giornata della Veikkausliiga MacPherlin Dudu Omagbeni o più semplicemente Dudu ha realizzato il gol vittoria nella sfida del suo Kups contro il Mariehamn.
Nella seconda divisione olandese il VVV Venlo è riuscito ad avere la meglio dell'Helmond Sport anche grazie ad Uche Nwofor, autore del momentaneo 2-1 (gara conclusa sul 3-2).
Rimaniamo sempre nelle serie inferiori ma cambiamo decisamente latitudini per segnalare la prima rete in campionato di Macauley Chrisantus, nel pareggio per 1-1 tra Las Palmas e Deportivo Alaves.
Chiudiamo infine con la Premier League russa con la seconda rete consecutiva di un Ahmed Musa sempre più trascinatore del CSKA Mosca. L'attaccante della nazionale nigeriana ha realizzato il gol decisivo nella vittoriosa trasferta sul campo del Tom Tomsk.

giovedì 22 agosto 2013

Mercato: Oboabona firma per il Çaykur Rizespor

Oramai non fa quasi più notizia: quando leggiamo di un approdo in Europa di un giocatore nigeriano, abbiamo buone possibilità di azzeccare il paese di destinazione se diciamo Turchia. 
Così è stato anche per il promettente difensore della nazionale Godfrey Oboabona che, dopo essere stato vicino al passaggio all'Arsenal, ha firmato un contratto che legherà per le prossime quattro stagioni al Çaykur Rizespor Kulübü, semplicemente conosciuto come Rizespor.
A Rize, l'ex giocatore del Sunshine Stars troverà il connazionale Uche Kalu, da non confondere con il quasi omonimo Kalu Uche che milita anch'egli nella Süper Lig con la maglia del Kasimpasa.
Oboabona è stato pagato 650.000 € e ha scelto di indossare la maglia numero 2.

mercoledì 21 agosto 2013

Qualificazioni WC 2014: convocazioni per il Malawi

In vista della decisiva partita di qualificazione alla fase finale dei Mondiali 2014 contro il Malawi, il tecnico Keshi ha diramato due liste di convocati: la prima, composta da 24 nomi, prevede giocatori che militano esclusivamente nel campionato nigeriano. 5 di questi dovrebbero aggiungersi alla seconda, composta invece da 18 "europei". 
Come di consueto non mancano sorprese: nonostante l'infortunio di Omeruo e la recente rete in campionato l'ormai ex capitano Yobo non è stato nuovamente convocato, mentre dopo il turno di riposo osservato nella gara amichevole con il Sudafrica, torna a difendere la porta, Enyeama. 
La doppietta contro i Bafana Bafana è valsa la conferma per l'attaccante del Venlo, Uche Nwofor, stessa sorte per i compagni di ruolo Ameobi e Obinna che non hanno convinto granchè ma che evidentemente hanno soddisfatto il tenico Keshi.
Queste la liste complete dei giocatori:

PORTIERI: Chigozie Agbim (Enugu Rangers); Daniel Akpeyi (Heartland FC)
DIFENSORI: Azubuike Egwuekwe (Warri Wolves); Godfrey Oboabona (Sunshine Stars); Solomon Kwambe (Sunshine Stars); Umar Zango (Kano Pillars); Benjamin Francis (Heartland FC); Kunle Odunlami (Sunshine Stars); Chibuzor Okonkwo (Enugu Rangers); Yinka Adedeji (Sharks FC); Ganiyu Ogungbe (Kwara United)
CENTROCAMPISTI: Sunday Mba (Enugu Rangers); Solomon Jabason (Akwa United); Olufemi Oladapo (Shooting Stars); Etebo Oghene (Warri Wolves); Rabiu Ali (Kano Pillars); Moses Orkuma (Lobi Stars)
ATTACCANTI: Muhammad Gambo (Kano Pillars); Ifeanyi Edeh (Enyimba FC); Mbah Ezekiel (Akwa United); Barnabas Imenger (Lobi Stars); Izu Azuka (Sunshine Stars); Dimgba Stanley (Kwara United); Osadaiye Joseph (Warri Wolves)

PORTIERI: Vincent Enyeama (Lille FC, Francia); Austin Ejide (Hapoel Be’er Sheva, Israele)
DIFENSORI: Elderson Echiejile (Sporting Braga, Portogallo); Efe Ambrose (Celtic FC, Scozia); James Okwuosa (Chippa United, Sudafrica)
CENTROCAMPISTI: John Mikel Obi (Chelsea FC, Inghilterra); Fegor Ogude (Valerenga FC, Norvegia); John Ogu (Academica de Coimbra, Portogallo); Victor Moses (Chelsea FC, Inghilterra); Ogenyi Onazi (SS Lazio, Italia); Nnamdi Oduamadi (Brescia, Italia); Nosa Igiebor (Real Betis, Spagna)
ATTACCANTI: Ahmed Musa (CSKA Mosca, Russia); Brown Ideye (Dinamo Kiev, Ucraina); Shola Ameobi (Newcastle United, Inghilterra); Emmanuel Emenike (Fenerbahce FC, Turchia); Obinna Nsofor (Lokomotiv Mosca, Russia); Uche Nwofor (VVV Venlo, Olanda)

martedì 20 agosto 2013

EuroEagles #58

Nonostante l'inizio di campionati prestigiosi come la Liga spagnola e la Premier League inglese e alcuni numericamente molto importanti come per Süper Lig turca (con l'arrivo di Emenike salgono a 10 i giocatori monitorati), sono state solo 4 le reti realizzate da giocatori nigeriani.
Iniziamo come di consueto dal nord Europa e con l'ormai puntale appuntamento al gol di Sylvester Igboun. Sotto di una rete contro il Brøndby, l'attaccante classe 1990 ha messo a segno l'1-1 che ha dato poi il via alla rimonta del Midtjylland che ha chiuso l'incontro con un sonoro 5-2.
Nella vicina Norvegia, torna al gol dopo una settimana di "sosta" Leke James, autore della seconda delle due reti che hanno permesso al suo Aalesund di avere la meglio sul Trømso.
Nella Russia rimasta orfana di Emenike tocca ad Ahmed Musa mantenere alto il nome della Nigeria: suo il gol vittoria (su assist di Honda) sul Kuban' Krasnodar che permette al Cska Mosca di raggiungere il secondo posto in classifica dietro al sorprendente Rostov.
Chiudiamo con la tanto attesa Turchia dove l'unico realizzato da un giocatore nigeriano non è arrivato da una prodezza di un attaccante o da un guizzo di un fantasista ma da un colpo di testa di un difensore, Joseph Yobo. L'ex capitano delle Super Eagles ha sfruttato l'indecisione della difesa avversaria su azione di calcio d'angolo ma non è riuscito ad impedire la clamorosa rimonta del Konyaspor che è costata la sconfitta al più quotato Fenerbahce nella gara d'esordio.



venerdì 16 agosto 2013

Amichevoli: Sudafrica - Nigeria 0-2

Brillante vittoria della nazionale nigeriana nella tradizionale Nelson Mandela Challange organizzata dalla federazione sudafricana.
Davanti agli oltre 16.000 spettatori del Moses Mabhida Stadium di Durban le due squadre hanno dato vita ad una gara intensa e a tratti spettacolare.
Le Super Eagles senza alcune delle sue stelle (Enyeama, Mikel ed Emenike) in campo e con altre lasciate inizialmente in panchina (Moses e Musa) hanno avuto modo di provare alcune novità come il tanto atteso ritorno di Shola Ameobi. A dirla tutta, l'attaccante del Newcastle non ha offerto una bella prestazione, diciamo che l'intesa con il resto della squadra è ancora da migliorare. Chi invece sembra essere entrato pienamente nei meccanismi del centrocampo nigeriano è John Ogu che nel primo tempo si è reso protagonista di alcune conclusioni da fuori area che hanno messo in difficoltà il portiere Khune.
I primi 45 minuti si sono chiusi sullo 0-0 con la Nigeria che ha quasi sempre mantenuto il pallino del gioco e che avrebbe potuto portarsi in vantaggio in un paio di occasioni con Oduamadi e Obinna.
Nella ripresa spazio i cambi apportati dal tecnico Keshi si sono rivelati decisivi: da un'azione di Musa, passata per Moses, Odu ha servito un prezioso assist per Uche Nwofor che ha trafitto Khune con un geniale colpo di tacco. Lo stesso attaccante del VVV Venlo alla sua seconda chiamata con la nazionale maggiore dopo l'esordio nel 2010 ha realizzato al 68' la rete del definitivo 0-2 con un comodo tap-in su assist di Musa.
Nel finale di gara i padroni di casa hanno provato a rendersi pericolosi, ma Ejide si è confermato come solida alternativa al collega Enyeama.
Il prossimo appuntamento per le Super Eagles è ad inizio settembre quando affronteranno il Malawi nella decisiva sfida per le qualificazioni ai Mondiali del 2014.

SUDAFRICA: Khune, Masilela, Nthethe, Mathoho, Hlatshwayo, Letsholonyane (72' Chabangu), Furman, Tshabalala, Parker (Manyama 80), Phala (60' Nomandela), Rantie
NIGERIA: Ejide, Oboabona, Echiejile, Ogu, Ambrose, Egwuekwe (77' Okwuosa), Ameobi (46' Nwofor), Oduamadi (78' Ideye), Onazi, Nsofor (46' Musa), Mba (46' Moses)

MARCATORI: 48', 68' Uche Nwofor (NGA)


mercoledì 14 agosto 2013

Amichevoli: Sudafrica - Nigeria le ultime dai campi

Mancano poche ore all'inizio della Nelson Mandela Challange 2013, l'annuale gara amichevole che la federazione sudafricana organizza per raccogliere fondi a favori della fondazione che porta il nome dell'ex presidente e che vedrà protagonista la Nigeria.
In vista di questo incontro il tecnico Keshi dovrà fare a meno di Mikel alle prese con problemi di stomaco. Recuperato invece Moses che dovrebbe però iniziare dalla panchina.
Tra i pali giocherà Ejide, davanti a lui il quartetto composto da Ambrose sulla fascia destra, Echiejile sulla corsia opposta (dovrebbe indossare lui la fascia da capitano) con Oboabona e Egwuekwe coppia centrale.
A centrocampo spazio a Onazi, Mba e Ogu mentre rimangono dubbi sul tridente offensivo: quasi sicuramente partiranno titolari Obinna e Ameobi, rimane da decidere se saranno affiancati da Odu o da Musa.

martedì 13 agosto 2013

EuroEagles #57

Mancano pochi giorni e poi tutti i principali campionati europei prenderanno il via, lasciando all'Italia il ruolo di anacronistico fanalino di coda.
Senza perdere ulteriore tempo in chiacchiere iniziamo la nostra consueta rassegna sui giocatori nigeriani che giocano nel vecchio continente come di consueto dalla Scandinavia e più precisamente dalla Danimarca dove anche questa settimana Sylvester Igboun si è confermato uno degli attaccanti più in forma del panorama europeo realizzando la rete del vantaggio nella sfida vinta per 1-3 dal Midtjland contro il Randers.
Nella Tippeligaen norvegese torna al gol John Chibuike autore della rete del definitivo 2-2 tra Rosemborg e Strømsgodset. Per l'attaccante nigeriano classe 1988 si tratta della XXX rete in campionato.
Chiudiamo infine con un gradito ritorno al gol, quello di Imoh Ezekiel nella Pro League Belga. Sono bastati solo 9 secondi per portare in vantaggio il suo Standard Liegi nella gara poi chiusa sul 2-0 sul campo del Genk.



giovedì 8 agosto 2013

Mercato: Emenike torna al Fenerbahçe!

Se continua così, ben presto la Turchia dovrà aggiungere il bianco e verde della Nigeria sulla propria bandiera. Con l'acquisto di Emmanuel Emenike da parte del Fenerbahçe, salgono a 12 i giocatori nigeriani che militano nella Süper Lig, cui si aggiungono i 2 che prenderanno parte alla Lig A (l'equivalente della Serie B italiana). 
Per Emenike si tratta di un ritorno nel campionato turco: il giocatore era infatti arrivato nel 2009 al Karabükspor per poi passare proprio al Fenerbahçe nel 2011. Poi la fuga in Russia legata allo scandalo del calcio scommesse ed ora il ritorno dopo due stagioni e 21 reti con la maglia dello Spartak Mosca.
Stando alle indiscrezioni il Fenerbahçe avrebbe chiuso l'affare per 13 milioni di euro, mentre al giocatore dovrebbero andare 2.4 milioni di euro a stagione.

martedì 6 agosto 2013

EuroEagles #56

Dopo la lunga pausa estiva, siamo finalmente arrivati ad agosto, mese nel quale uno alla volta inizieranno tutti i principali campionati europei. Questa settimana è stato il turno della Premier League scozzese e della Erendivisie olandese, anche se in realtà noi andremo a seguire la Eerste divisie, vista la retrocessione del VVV di Venlo, squadra nella quale milita l'attacante Uche Nwofor.
Iniziamo la nostra rassegna come di consueto con la zona scandinava e più precisamente con la Danimarca. Nella 3a giornata di Superligaen, Sylvester Igboun è andato a segno nella vittoria in rimonta del Midtjylland contro il SønderjyskE.
In Norvegia, settima rete stagionale per Leke James. L'attaccante dell'Aalesund ha contribuito alla larga vittoria per 2-5 sul campo dell'Honefuss, siglando il gol dello 0-4.
Chiudiamo infine con la Russia dove continua il buon momento di forma di Emenike, andato nuovamene a segno nella Premier League russa. Il suo gol non è bastato però allo Spartak Mosca per portare a casa i tre punti: 2-2 è stato infatti il risultato finale nella sfida contro il Kuban' Krasnodar. Stando a radio mercato potrebbe essere stata l'ultima rete realizzata con la maglia del club russo visto che per l'attaccante della nazionale nigeriana si fanno sempre più insistenti le voci di un clamoroso ritorno al Fenerbahçe, club dal quale era venuto via nel 2011 dopo lo scandalo del calcioscomesse turco.

venerdì 2 agosto 2013

Taiwo torna al gol

Chiusa definitivamente la (breve) parentesi italiana con la maglia del Milan, in Turchia sembra essere tornato il Taiwo che avevamo apprezzato fino a due anni fa.
Durante la gara di andata dei preliminari di Europa League, il terzino nigeriano ha siglato la rete del 2-2 contro i serbi del Vojvodina, permettendo al suo Bursaspor di affrontare il ritorno in Turchia con due risultati e disposizione su tre.
Taiwo ha fimato le rete del pareggio nei minuti finali con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo.