mercoledì 25 settembre 2013

EuroEagles #61

Nuovo appuntamento con la consueta rubrica dedicata ai giocatori nigeriani che militano nei principali campionati europei. Questa settimana sono stati ben 9 i gol realizzati, quindi non perdiamo altro tempo e andiamo subito al sodo.
Iniziamo la rassegna dalla Veikkausliiga finlandese per segnalare la terza rete in campionato di MacPherlin "Dudu" Omagbemi realizzata nel 2-0 del KuPS sul RoPS.
Rimanendo nei paesi scandinavi, ben 3 reti messe a segno nel campionato norvegese. Leke James ha illuso i supporter dell'Aalesund segnando il gol del momentaneo 0-1, salvo poi venire letteralmente travolti per 5-1 dall'Odds BK. Vittoria invece per Daniel Chima Chukwu, autore della seconda delle 4 reti con le quali il Molde ha battuto il Sandness Ulf. Pareggio infine tra Rosemborg e Haugesund FK nel quale è andato a segno John Chibuike per i padroni di casa.
Trasferiamoci ora in Belgio per segnalare l'immancabile gol di Imoh Ezekiel. Il giovane attaccante, entrato nelle mire di numerosi club europei, ha aperto le marcature in Standard Liegi - Lokeren, vinta dai padroni di casa per 2-1.
Ritorno al gol per una vecchia conoscenza della nostra rubrica: nonostante il poco felice momento della squadra, Brown Ideye è riuscito a realizzare il gol vittoria nel finale di Dinamo Kiev-Karpaty Lviv. Sempre nella Premier League ucraina, seconda rete consecutiva per Micheal Babatunde.
Chiudiamo infine con il campionato inglese con due piacevoli notizie e due prime volte: Sone Aluko ha coronato lo splendido momento di forma con la prima rete stagionale, quella del 3-2 finale contro il Newcastle e soprattutto, John Obi Mikel, dopo 7 stagioni e oltre 280 presenze, ha messo a segno la prima storica rete con la maglia del Chelsea al minuto 84 di Chelsea-Fulham.





domenica 22 settembre 2013

Qualficazioni WC 2014 - i convocati per l'Etiopia

Il ct Keshi ha diramato l'elenco dei 23 giocatori che prenderanno parte alla gara di Adis Abeba del prossimo 13 ottobre, valida per la qualificazioni alla fase finale dei Mondiali 2014.
Nessuna grossa sorpresa e conferma quasi completa del blocco di giocatori che ha preso parte al doppio impegno di settembre contro Malawi e Burkina Faso.
I giocatori arriveranno a partire dal 7 ottobre ad Abuja dove svolgeranno la prima fase della preparazione per poi partire l'11 verso la capitale etiope con due giorni di tempo per ambientarsi agli oltre 2000 metri di altitudine.

Questo l'elenco completo dei giocatori:

Portieri: Vincent Enyeama (Lille FC, France); Austin Ejide (Hapoel Be’er Sheva, Israel); Chigozie Agbim (Enugu Rangers, Nigeria)   

Difensori: Elderson Echiejile (Sporting Braga, Portugal); Francis Benjamin (Heartland FC, Nigeria); Efe Ambrose (Celtic FC, Scotland); Solomon Kwambe (Sunshine Stars, Nigeria); Godfrey Oboabona (Rizespor FC, Turkey); Azubuike Egwuekwe (Warri Wolves, Nigeria); James Okwuosa (Chippa United, South Africa)   

Centrocampisti: John Mikel Obi (Chelsea FC, England); John Ogu (Academica de Coimbra, Portugal); Ogenyi Onazi (SS Lazio, Italy); Nosa Igiebor (Real Betis, Spain); Sunday Mba (Enugu Rangers, Nigeria); Nnamdi Oduamadi (AC Milan, Italy)   

Attaccanti: Ahmed Musa (CSKA Moscow, Russia); Brown Ideye (Dynamo Kyiv, Ukraine); Shola Ameobi (Newcastle United, England); Emmanuel Emenike (Fenerbahce FC, Turkey); Obinna Nsofor (Lokomotiv Moscow, Russia); Uche Nwofor (SC Heerenveen, Netherlands); Victor Moses (Liverpool, England)


martedì 17 settembre 2013

EuroEagles #60

Con la chiusura del mercato estivo e approfittando della pausa per gli impegni delle nazionali, la nostra consueta rubrica dedicati ai giocatori che militano nei principali campionati europei ha subito un piccolo maquillage grafico. Via Martins partito per gli Usa, Emenike passato al Fenebache, Odemwingie, Ideye e Ambrose e dentro Musa, Mikel, Moses (con la nuova maglia del Liverpool) ed altri due giocatori che lascio a voi indovinare...
Inziamo la rassegna dal nord Europa e più precisamente dalla Finlandia per segnalare la rete decisiva messa a segno da Olajide Williams nella sfida con il FF Jaro. Per l'attaccante del Mypa si tratta della 4a rete in campionato.
Nella vicina Danimanrca, doppietta per il sempre più promettente Sylvester Igboun. L'attaccante classe 1990 ha messo infatti ha segno entrambe le reti che hanno permesso al Midtjylland non sono di avere la meglio sul Nordsjalland ma di lanciarsi al primo posto della Superligaen.
E sempre a proposito di giocatori interessanti, seconda rete stagionale per Imoh Ezekiel autore del primo dei 4 gol dello Standard Liegi nella vittoria in rimonta con il KV Oostende.
Trasferiamoci ora in Germania e più precisamente nella 2. Bundesliga, la serie cadetta tedesca per un altra doppietta, quella di Anthony Ujah realizzata contro l'Energie Cottbus che lancia il Colonia verso la zona promozione.
Dopo il trasferimento dal Kryvbas Kryvyi Rih, primo gol stagionale con la nuova maglia del Volyn Lutsk per Micheal Babatunde. L'attaccante nigeriano non è però riuscito ad evitare il ko contro l'Arsenal Kiev per 2-1.
Stessa sorte per John Utaka che nella Süper Lig ha realizzato il suo primo gol turco con la maglia del Sivasspor che ha contribuito alla vittoria per 3-2 contro l'Eskisehirspor. Nella Lig A, la serie B turca Raheem Lawal si è dimostrato croce e delizia per il Mersin İdmanyurdu: dopo il gol vantaggio realizzato al 9' contro il Manisaspor, il giocatore nigeriano si è fatto espellere prima della fine del primo tempo.
Il lietmotiv della settimana è stato sicuramente quello dei primi gol e dei debutti. Chiudiamo con il campionato inglese e con la rete realizzata da Victor Moses nel 2-2 tra Swansea e Liverpool. L'ex esterno del Chelsea, approdato ai Red Devils in prestito fino a fine stagione ha messo segno il provvisorio 1-2 al 36' del primo tempo con preciso rasoterra dal limite dell'area.



lunedì 16 settembre 2013

Qualificazioni WC 2014: la Nigeria pesca l'Etiopia

Urna benevola in quel del Cairo, sede dei sorteggi per la terza ed ultima fase di qualificazione ai Mondiali 2014.
La Nigeria ha pescato infatti l'Etiopia, sulla carta l'avversario più abbordabile tra i cinque possibili. Stando infatti al rankig Fifa, le dieci squadre vincitrici dei gironi erano state divise in due gruppi: nel primo sono finite la Costa d'Avorio (19), il Ghana (24), Algeria (28), Nigeria (36) e Tunisia (46), mentre nel secondo sono andate Egitto (50), Burkina Faso (51), Camerun (61), Senegal (66) e appunto Etiopia (93).

Per la Nigeria si tratta ormai di un avversario abituale, sconfitto nella recente Coppa d'Africa grazie ad una doppietta su calcio di rigore di Victor Moses che di fatto diede il via al vittorioso cammino delle Super Eagles nel torneo continentale. Meno piacevole il ricordo nel girone di qualificazione alla Coppa d'Africa 2012: un pareggio in rimonta complicò il percorso della Nigeria che alla fine non riuscì clamorosamente a raggiungere la fase finale segnando la fine dell'esperienza di Samson Siasia come commissario tecnico.

Venendo agli altri incontri occhi puntati sicuramente su Ghana-Egitto ma da non sottovalutare anche gli impegni di Costa d'Avorio Tunisia e Algeria impegnati rispettivamente contro Senegal, Camerun  e Burkina Faso.



sabato 14 settembre 2013

Ranking Fifa Settembre 2013


Leggero calo della Nigeria nel Ranking Fifa per nazioni. Le Super Eagles pur guadagnando 7 punti perdono infatti una posizione scendendo dalla 35a alla 36 per via del balzo fatto da Costa Rica (+9 posizioni) e da Slovenia (+16).
Questa classifica era particolarmente attesa perchè da essa dipendeva il posizionamento delle 10 squadre africane vincitrici dei propri gironi in vista del sorteggio della terza ed ultima fase di qualificazione ai Mondiali 2014.
La Nigeria è stata inserita nel gruppo 1 insieme a Costa d'Avorio (19), Ghana (24), Algeria (28) e Tunisia (46) e affronterà quindi una tra Egitto (50), Burkina Faso (51), Camerun (61), Senegal (66) ed Etiopia (93).

mercoledì 11 settembre 2013

Amichevoli: Nigeria-Burkina Faso 4-1

Continua il buon momento di forma delle Super Eagles. Dopo la recente (e decisiva) vittoria con il Malawi, valida per le qualificazioni alla fase finali dei Mondiali 2014, i ragazzi allenati da Keshi hanno liquidato con facilità anche il Burkina Faso con un rotondo 4-1.
Rispetto alla gara con il Malawi sono stati numerosi i cambi: Ejide ha preso il posto di Enyeama in porta, così come al centro della difesa si è visto James Okwuosa, difensore che milita nel campionato sudafricano con la maglia del Chippa United. A centrocampo, visto il forfait di Mikel, è stato dato spazio alla solidità di Ogu affiancato dal confermatissimo Onazi e da Nosa, al rientro da titolare dopo un periodo nel quale era stato accantonato. In attacco, debutto dal primo minuto per Ameobi affiancato da Obinna e da Ideye.
È stato proprio l'attaccante della Dinamo Kiev il protagonista della prima frazione di gara. Suo il primo gol per gentile omaggio della retroguardia burkinabè e del portiere Diarra e suo il gol del 2-0 su assist di Ogu.
Nella ripresa, Ameobi riusciva finalmente a realizzare la prima rete con la maglia delle Super Eagles, seguito pochi minuti dopo da Emenike (subentrato a Obinna) per il 4-0.
Di Simporè al 76' la rete della bandiera per Les Etalons.

NIGERIA: A. Ejide (46' F. Benjamin), U. Echiejile, E. Ambrose (70' S. Kwambe), A. Egwuekwe, J. Okwuosa, J. Ogu (55' S. Mba), N. Igiebor, O. Onazi, Shola Ameobi (68' U. Nwofor), V. Obinna (55' E. Emenike), B. Ideye (80' N. Oduamadi). All. S. Keshi

BURKINA FASO: L. Diarra, I. Gouo, I. Dayo, M. Kafando (76' P. Daila), S. Simporé, A. Traoré (69' Y. Coulibaly), A. Barro, A. Zerbo, P. Karama, S. Yaméogo, Y. Paré (75' M. Koné ). All. P.Put

Marcatori: 12', 42' Ideye, 53' Ameobi,  63' Emenike (NGA), 76' Simporè (BFA)



domenica 8 settembre 2013

Qualificazioni WC 2014: Nigeria-Malawi 2-0

Missione compiuta! Con due gol a cavallo dell'intervallo, la Nigeria ha avuto la meglio sul Malawi riuscendo a centrare l'obiettivo prefissato, quello di chiudere in testa il girone di qualificazione e accedere alla fase a playoff, l'ultimo ostacolo da superare prima dei Mondiali 2014.
Sotto la pioggia di Calabar, Keshi si affida all'ormai collaudato 4-3-3 con Enyeama tra i pali, Ambrose, Echiejile, Oboabona e Egwueche a comporre la linea difensiva, Mikel e Onazi in mediana con Odu pronto a fare da supporto al tridente composto da Emenike punta centrale, Moses a sinistra e Musa a destra. 
Sono stati proprio i due attaccanti esterni a mettere più volte in difficoltà la difesa avversaria, tuttavia la rete del vantaggio è arrivata solo allo scadere dei primi 45 minuti grazie ad Emenike, abile a raccogliere un lancio di Onazi e di trafiggere Nthala con un morbido tocco.
All'inzio della ripresa, dopo un'occasione sprecata da Musa, Odu veniva atterrato in area di rigore dal capitano de The Flames James Sangala e Moses dal dischetto Moses portava la Nigeria sul 2-0. Il risultato è stato praticamente messo in ghiaccio poco dopo quando Limbikani Mzava si faceva espellere lasciando la propria squadra in inferiorità numerica.
Il finale vedeva gli ingressi in campo di Ameobi, Nosa e Nwofor ma nonostante altre occasioni da gol. il risultato non cambiava. 

I prossimi impegni della Nigeria vedono ora una gara amichevole il 10 settembre con il Burkina Faso e soprattutto il tanto atteso sorteggio dei playoff previsto per il 16 settembre.

NIGERIA: V. Enyeama, U. Echiejile, E. Ambrose, G. Oboabona, A. Egwuekwe, J. Obi Mikel, V. Moses (71' N. Igiebor), O. Onazi, E. Emenike (84' Shola Ameobi), A. Musa, N. Oduamadi (88' U. Nwofor). All. S. Keshi.

MALAWI: S. Nthala, M. Chavula, J. Sangala, L. Mzava, C. Kayira, F. Namwela, J. Kamwendo, D. Banda (61' D. Chirambo), R. Mwafulirwa, A. Nyondo, R. Ngalande (74' J. Banda). All. T. Saintfiet.

Arbitro: H. Nampiandraza (MAD)MA
Reti: 45' Emenike, 51 Musa (NGA)


venerdì 6 settembre 2013

Nigeria-Malawi live su Youtube

Gradita notizia per i supporter nigeriani. Almeno per questa volta non ci sarà bisogno di affidarsi a improbabili streaming stranieri, web cronache o quant'altro. 
La decisiva gara contro il Malawi verrà infatti trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube della CAF.
Non si tratta di una novità assoluta visto che, con la stessa modalità, era stata trasmessa la gara con il Kenia dello scorso 23 marzo. Ovviamente i tifosi si augurano che il risultato sia quanto meno lo stesso, visto che con un pareggio, la Nigeria approderebbe lo stesso ai playoff.


martedì 3 settembre 2013

Odemwingie firma per il Cardiff

Dopo le numerosi voci che lo vedevano accarsi in Russia, poi in Turchia e Cina, Peter Odewingie ha deciso di rimanere nel Regno Unito (dove, ricordiamo, ha moglie e figlio appena nato) e di accasarsi al Cardiff FC, squadra gallese che per la prima volta nella sua ultra centenaria storia è approdata nella Premier League.
Il 32enne attaccante è approdato ai Bluebirds per una cifra che si aggira attorno ai 3 milioni di euro, ha firmato un contratto per le due prossime stagioni e ha scelto come maglia la numero 11.
L'esordio dovrebbe essere previsto per il 14 settembre nella sfida contro l'Hull City.

lunedì 2 settembre 2013

Moses passa al Liverpool

Con una nota presente sul proprio sito, il Liverpool ha comunicato di aver raggiunto l'accordo con il Chelsea per il trasferimento in prestito fino a fine stagione dell'esterno offensivo Victor Moses.
Il giocatore della nazionale nigeriana ha quindi svolto le visite mediche di rito e ha scelto come maglia la numero 12.
La mossa di mercato è giunta praticamente sul filo di lana e ha colto di sorpresa un po' tutti gli esperti che fino all'ultimo davano per scontata la sua permanenza con i blues allenati da Mourinho.