martedì 30 dicembre 2014

EuroEagles #119

Nonostante le feste natalizie e la sosta che osservano la maggior parte dei campionati, in questi giorni si è giocato e soprattutto si è segnato lo stesso.
Iniziamo l'ultima rassegna del 2014 dalla Premier League inglese che ha visto finalmente tornare al gol Brown Ideye. L'ex attaccante della Dinamo Kiev dopo il rumoroso (almeno in termini economici) trasferimento al Wba ha parzialmente deluso le attese finendo per essere quasi spesso relegato in panchina dal tecnico scozzese Alan Irvine (in aria di esonero). Nella gara persa contro il più quotato Manchester City, Ideye ha realizzato il gol della bandiera quasi allo scadere su azione da calcio d'angolo.
Chi invece continua a segnare e a condurre la propria squadra verso una storica promozione è Jerry Mbakogu. Il suo Carpi ha letteralmente strapazzato il Perugia con un rotondo 4-0 e l'attaccante nigeriano ha firmato la seconda rete sul filo del fuorigioco.
Chiudiamo con la Lig A turca e con la 15a giornata che ha visto andare a segno per la seconda settimana consecutiva Simon Zenke. L'attaccante nigeriano ha festeggiato al meglio il suo 26° compleanno firmando la rete del pareggio nella gara conclusa sull'1-1 con l'Alanyaspor.

martedì 23 dicembre 2014

EuroEagles #118

Sarà l'avvicinarsi delle feste natalizie, sarà il freddo, ma la prima il primo weekend calcistico invernale si è rivelato decisamente sfortunato per i giocatori nigeriani.
Tra tutti i calciatori sparpagliati per il vecchio continente (118 giocatori in 22 paesi) solo uno è riuscito ad andare a segno.
Si tratta di Simon Zenke, attaccante del Şanlıurfaspor che nella 14a giornata della Lig A (il campionato cadetto turco) aveva momentaneamente portato in vantaggio la propria squadra nella sfida conclusa sull'1-1 con il Giresunspor del connazionale David Abwo. Classe 1988, Simon Zenke dopo l'arrivo in Europa allo Strasburgo è passato in Turchia dove ha militato nel Samsunspor e nell'Istanbul con una breve parentesi nuovamente in Ligue 1 al Nancy.

martedì 16 dicembre 2014

EuroEagles #117

Con l'avvicinarsi dell'inverno comincia ad assottigliarsi il numero di campionati da seguire. In Danimarca, Romania, Russia, Serbia e Ucraina si osserveranno numerose settimana di stop che diventeranno anche mesi nei casi con latitudini più estreme.
Iniziamo questa rassegna con il campionato belga che, dopo la partenza di Imoh Ezekiel per il Qatar, è apparso sempre più raramente su queste pagine. A tirare su il morale della truppa ci ha pensato Uche Nwfor. L'attaccante del Lierse ha firmato la rete del definitivo 3-3 con il Westerlo.
Chi invece appare con più regolarità nella nostra consueta rubrica è senza dubbio Anthony Ujah. L'attaccante del Colonia è andato a segno per la seconda settimana consecutiva permettendo al Colonia di espugnare il campo dello Schalke 04.
Discorso analogo per quanto riguarda una delle sorprese di questa prima parte di stagione. Jerry Mbakogu si conferma ancora una volta uno di trascinatori del Carpi nella serie B italiana. L'attaccante ex Juve Stabia e Padova ha permesso al suo club di vincere il derby con il Modena (i due paesi distano infatti poco più di 20 km) e di confermarsi stabilmente in cima alla classifica.
In attesa che il 2015 veda finalmente il ritorno in campo di Michael Olaitan in Grecia non mancano certo occasioni agli altri giocatori nigeriani per mettersi in mostra. Nella sfida tra Ergotelis e Xanthi, la vittoria è andata a questi ultimi grazie anche alla rete del redivivo Christian Obodo.
Chiudiamo con la Lig A turca dove nel posticipo del lunedì il Giresunspor ha battuto per 2-0 il Karsiyaka. La seconda rete è stata messa a segno da David Abwo, centrocampista classe 1986 al suo primo gol con il club turco dopo la lunga militanza in Polonia con la maglia dello Zaglebie Lubin

martedì 9 dicembre 2014

#EuroEagles 116

Natale si avvicina e i nostri sapienti esperti grafici ci hanno voluto anticipatamente omaggiare con la nuova immagine che farà da accompagnamento a questa rubrica. Per i non esperti di calcio nigeriano partendo da sinistra in alto troviamo Victor Moses seguito da Ahmed Musa ed Ike Uche. In basso troviamo Anthony Ujah ed Emmanuel Emenike.
Iniziamo la nostra rassegna settimanale con la Premier League russa. Nell'ultima giornata prima della lunga sosta invernale (il campionato dovrebbe riprendere alla metà di marzo) il Cska ha portato a casa tre preziosi punti sul campo del Kuban' Krasnodar. Il gol vittoria è stato realizzato allo scadere del primo tempo da Ahmed Musa.
A segno anche un altro dei protagonisti della sopraccitata immagine, Anthony Ujah. L'attaccante del Colonia non è però riuscito ad impedire la sconfitta per 2-1 in casa contro l'Augusta
Sembra non fermarsi più invece la marcia trionfale del Carpi nel campionato di Serie B italiana. Il club emiliano è riuscito ad espugnare anche il San Nicola di Bari e manco a farlo apposta il match-winner è stato ancora una volta Jerry Mbakogu che sale a quota 10 reti in campionato.
Restiamo nei campionati cadetti per segnalare la vittoria dell'Olhanense sul Trofense per 1-0. A decidere la gara ci ha pensato Femi Balogun al primo gol stagionale in una stagione che come la passata si sta rivelando tutt'altro che soddisfacente per i Leões de Olhão
Non se la passa certamente meglio il Granada che questa settimana emerge dai bassifondi della classifica grazie al pareggio colto in extremis con il Valencia per mano di uno dei gioiellini del calcio nigeriano, Isaac Success che firma così il suo primo gol stagionale dopo una lunga militanza con la seconda squadra del club andaluso.
Cambiamo decisamente latitudine per vedere quanto è successo nella 12a giornata della Ligat ha'Al israeliana. Dopo quasi due mesi di assenza torna al gol Yero Bello e lo fa in grande stile realizzando due dei tre gol con i quali l'Ashold ha superato il più quotato Hapoel di Tel Aviv.
Chiudiamo come di consueto con la Turchia e con un'altra doppietta, quella messa a segno da Joseph Akpala nel 3-0 del suo DC Karabükspor contro il Caykur Rizespor del connazionale Godfrey Oboabona

martedì 2 dicembre 2014

EuroEagles #115

Ultimo appuntamento con il mese di novembre per la nostra consueta rubrica. Weekend un po' sotto tono per quanto riguarda i calciatori nigeriani complici parecchi infortuni (Moses, Emenike solo per citare i più famosi) e gli stop invernali per i campionati del nord-Europa.
Iniziamo la rassegna di questa settimana con la Super Liga serba nella quale è stato ancora una volta Patrick "Friday" Eze ad andare a segno. Decisiva la sua rete al 70' che ha permesso al Mladost Lučani di raggiungere il Radnički Niš sul 2-2.
Ahmed Musa non ha voluto sicuramente mancare al festival del gol del Cska Mosca. L'attaccante della nazionale nigeriana ha messo a segno l'ultimo dei 5 gol con i quali si sono sbarazzati dell'Ufa
E a proposito di vecchie conoscenze di queste pagine, Ike Uche ha realizzato il quinto gol in campionato nella sfida vinta dal Villareal sul campo del Cordoba.
Primo gol stagionale e primo gol con la nuova maglia dell'Hapoel Be'er Sheva per John Ogu. L'ex centrocampista dell'Academica ha messo a segno la rete del 3-0 nella larga vittoria (4-0) contro il Maccabi Netanya.
Chiudiamo come di consueto con il campionato turco. L'unica marcatura tra i 17 giocatori nigeriani presenti tra Süper Liga e Lig A è stata messa da Shola Ameobi. L'ex attaccante del Newcastle ha dato il là alla goleada del Gaziantep BBK realizzando la rete del momentaneo 1-2 nella gara conclusa sull'1-4 contro il Samsunspor.