giovedì 11 agosto 2016

Rio 2016: Colombia-Nigeria 2-0

Sconfitta indolore per la Nigeria nell'ultima gara del girone eliminatorio. Il 2-0 subito dalla Colombia non impedisce al Dream Team VI di approdare ai quarti di finale come prima classificata, il che vuol dire evitare i padroni di casa del Brasile ed affrontare un avversario decisamente più alla portata come la Danimarca.

Un nome tuttavia che nella memoria dei tifosi nigeriani evoca brutti ricordi. Furono proprio loro infatti ad eliminare con un netto 4-1 le Super Eagles agli ottavi di finale nei mondiali del 1998.

Anche allora la Nigeria arrivava come prima del girone e come favorita dopo le brillanti vittorie con Spagna e Bulgaria e la sconfitta indolore con il Paraguay....

lunedì 8 agosto 2016

Rio 2016: Svezia-Nigeria 0-1

Missione compiuta: con un turno di anticipo la Nigeria approda ai quarti di finale.

Squadra che vince non si cambia e così Siasia ha confermato gli stessi undici scesi in campo nella vittoriosa gara di esordio contro il Giappone e grazie alla rete di Umar Sadiq al 38' il cosiddetto Dream Team VI è riuscita a battere la Svezia senza troppi patemi.

Per via del contemporaneo pareggio tra Giappone e Colombia (2-2 il risultato finale) è già sicuro del primo posto del girone cosa che paradossalmente potrebbe non essere così positiva, visto che attualmente il secondo posto del girone A è occupato dal Brasile, un avversario che per quanto in crisi di gioco e di risultati resta pur sempre uno dei principali favoriti per la medaglia d'oro.





venerdì 5 agosto 2016

Rio 2016: Nigeria-Giappone 5-4

Chi ben comincia è a metà dell'opera...
Dopo numerose peripezie la nazionale olimpica maschile della Nigeria è riuscita finalmente ad atterrare in Brasile e dopo sole sei ore è scesa in campo riuscendo ad avere la meglio del Giappone.
Pirotecnico 5-4 il risultato finale con assoluto protagonista Oghenekaro Etebo attaccante classe 1995 del Feirense (neo promosso club della serie a portoghese) ed autore di ben 4 gol. L'altra rete è stata realizzata da Umar Sadiq della Roma che interessa però numerosi club italiani (Crotone in primis)
Per questa gara di esordio il tecnico Siasia si è affidato a Dani Emmanuel in porta, difesa a 4 con Muenfuh Sincere, Abdullahi Shehu, William Ekong e Stanley Amuzie, centrocampo guidato saldamente da Obi Mikel affiancato da Azubuike e Usman Muhammed. Davanti spazio oltre ai sopraccitati Etebo e Sadiq a Imoh Ezekiel, giovane promessa ex Standar Liegi e a lungo conteso dalla federazione belga che avrebbe voluto tesserarlo per la propria nazionale e attualmente in forza ai rivali dell'Anderlecht in prestito dall'Al-Arabi.
Il prossimo impegno per il Dream Team VI sarà per lunedì 8 agosto contro la Svezia che nella gara di debutto ha pareggiato per 2-2 con la Colombia.