giovedì 31 maggio 2012

Torna a casa Lawal

Spiacevole incidente per Raheem Lawal al termine dell'amichevole disputata dalla Nigeria in Perù.
A causa di non meglio precisati problemi burocratici, il giocatore dell'Atletico Baleares è stato trattenuto in Sudamerica per circa una settimana costringendo il club spagnolo ad inviare frettolosamente una serie di documenti impedendo di fatto al centrocampista nigeriano di preparare al meglio la delicata sfida salvezza contro il Lugo e la gara di qualificazione delle Super Eagles contro la Namibia. 
E proprio a casa di questo doppio impegno si è scatenata una mini-bagarre: da una parte il club intenzionato a trattenere il giocatore e dall'altra la federazione nigeriana che ha sottoposto il caso alla Fifa tramite un comunicato stampa nel quale si paventano sanzioni nel caso in cui Lawal non raggiungesse in tempo i compagni di nazionale.

mercoledì 30 maggio 2012

Ok il prezzo è giusto: Yakubu vale 2 milioni di sterline


Il mercato deve ancora ufficialmente iniziare, ma sottobanco le società si stanno già muovendo cercando di anticipare i tempi e battere sul tempo le squadre rivali.
Non è da meno il Blackburn, appena retrocesso nella serie b inglese e cerca ora di monetizzare il più possibile la cessione del suo uomo migliore, Yakubu Ayegbeni. L'attaccante nigeriano arrivato a fine agosto dall'Everton, è stato sicuramente una delle poche note positive dei Rovers della stagione con 14 reti realizzate ed ha recentemente dichiarato di non voler scendere di categoria.
Sul giocatore, valutato circa 2 milioni di sterline, ci sarebbe l'interesse del West Ham, del Reading e del Southampton., mentre fuori dal regno unito si parla di un sondaggio del club turco dell'Eskişehirspor.

martedì 29 maggio 2012

Mercato: Uchebo firma con il Cercle Brugge


Ok, la notizia non sarà certo di quelle più eclatanti, ma dato lo strano incrocio di destini (e il periodo non proprio zeppo di notizie..), valeva la pena riportarla: il Cercle Brugge, con una nota sul proprio sito, ha comunicato l'ingaggio del giocatore Michael Uchebo. Il giovane attaccante nigeriano (22 anni) arriva a parametro zero dal VVV Venlo.
Ironia della sorte, Uchebo aveva militato nella squadra olandese con il connazionale Musa (passato a gennaio al Cska di Mosca) ed ora affronterà un'altra Super Eagles (Joseph Akpala) nel tanto sentito derby belga con il Club Brugge.
Prima di lasciare Venlo, Uchebo ha voluto ringraziare i tifosi e tutto il club, dicendo loro che però era giunto per lui il momento di rimettersi in gioco.

lunedì 28 maggio 2012

Mercato: stessa spiaggia, stesso Taiwo

Terminati i campionati, è di nuovo tempo di mercato. È che mercato sarebbe senza la consueta telenovela sul futuro di Taiwo?
Nella passata sessione estiva si fece un gran parlare, ma alla fine il terzino nigeriano accettò le lusinghe del Milan. Poi lo sappiamo tutti come sono andate le cose: una serie di infortuni, un allenatore che non credeva in lui più di tanto e alla fine la cessione temporanea al Qpr. 
Terminato il prestito, ora il Milan pare intenzionato a disfarsi del giocatore preso a parametro zero e realizzare così una preziosa plusvalenza. Per ora l'elenco dei pretendenti annovera il Benfica, che già si era dimostrata interessata prima del suo approdo in rossonero. 
Taiwo dal canto suo si è detto lusingato dell'interesse del club portoghese e per ora rimane in attesa di sapere quale sarà il futuro, molto probabilmente lontano dall'Italia.

domenica 27 maggio 2012

Nozze per Odemwingie

Nelle scorse settimane vi avevamo raccontato del curioso episodio capitato all'attaccante del Wba, Peter Odemwingie.
Ora che la Champions League è terminata (senza il Manchester City in finale, per la disperazione del suocero), l'attaccante di origine uzbeka, ha rotto spezzato il cuore delle numerose sue ammiratrici ed è finalmente riuscito a convolare a nozze con la sua storica fidanzata Sarah Fallon.

Il matrimonio si è tenuto nella prestigiosa tenuta  del castello di Ashby a Northampton ha visto entrambi  vestiti di bianco e con il padre della sposa assoluto mattatore della cerimonia, con tanto di discorso nel quale non ha mancato di menzionare più volte i suoi tanto amati Citizens, freschi di titolo.

Per i due novelli sposi è prevista una breve luna di miele a Venezia

Peter ha infine dichiarato che sposare Sarah è stato il miglior contratto che ha stipulato e, viste le foto, direi che non possiamo dargli torto.

venerdì 25 maggio 2012

Amichevoli: Perù - Nigeria 1-0

Seconda sconfitta consecutiva, sempre in gare amichevoli, per la Nigeria.
Ad avere la meglio sulle Super Eagles è stato il Perù, forte di un maggior tasso tecnico e sicuramente di una maggior freschezza rispetto a degli avversari che hanno avuto non pochi problemi logistici e burocratici nell'affrontare la trasferta transoceanica.
Tornando alla partita, diciamo che difficilmente resterà nella memoria dei tifosi di entrambe le nazioni. Coach Stephen Keshi, come ampiamente previsto alla vigilia, ha preferito far riposare i giocatori "stranieri" preferendo inizialmente i militanti nel campionato locale.
Il primo tiro in porta è stato al 25' del primo con una punizione di Jefferson Farfam deviata in angolo da Chigozie Agbim.
A 10 minuti dal termine la Blanquirroja si portava in vantaggio con uno dei suoi giocatori più talentuosi,  Paolo Guerrero, abile a finalizzare una veloce azione di contropiede iniziata dallo stesso attaccante dell'Amburgo e conclusa con un preciso diagonale dopo un assist volante di Claudio Pizarro.
I padroni di casa hanno creato successivamente altre due chiare occasioni da gol, ma è stata la Nigeria sul finale di tempo ad andare vicina al pareggio con un palo colpito da distanza ravvicinata da Kalu Uche. 
Nei secondi 45 minuti, sterile supremazia territoriale delle Super Eagles, con il Perù lesto ad approfittare dei capovolgimenti di gioco, ma nonostante l'ingresso in campo dei vari Obiorah, Odu, Lawal, Soriola e Mba il risultato si chiudeva sull'1-0, un discreto campanello d'allarme per il Coach Keshi in vista dell'incontro del 3 giugno contro la Namibia, gara valida per la qualificazione alla Coppa del Mondo 2014.


PERÚ: Penny, Revoredo, Ramos, Galliquio, Yotun, Lobaton, Gonzales, Farfan, Palacios, Guerrero, Pizarro. All: Markarián.

NIGERIA: Agbim, Izuchukwu, Oshaniwa, Reuben, Oboabona, Uzoenyi, Egwueke, Azuka, K. Uche, Nwachukwu, H.Uche. All. Keshi

ARBITRO: José Luis Espinel

MARCATORI: 37' Guerrero



martedì 22 maggio 2012

EuroEagles #11

Conclusi i principali campionati europei, per l'ultima edizione della rubrica dedicata ai giocatori nigeriani che militano nel vecchio continente, occhi puntati sul campionato francese e sui paesi scandinavi.
Iniziamo proprio dalla Norvegia con l'ennesima rete realizzata da Bentley (all'anagrafe Chukwuma Akabueze), nella vittoria per 2-0 del Brann contro il Fredrikstad. Per l'ex attaccante della nazionale under-20 ai mondiali in Canada si tratta del gol numero 5 su 11 presenze in campionato.
Chiudiamo decisamente con il botto. Il campionato francese ha visto trionfare a sorpresa (visti i milioni investiti dal Psg) il Montpellier in un finale palpitante che ha visto prima i neo campioni andare sotto contro il già retrocesso Auxerre, quindi pareggiare e poi vincere per 2-1. L'eroe di questa partita è senza dubbio John Utaka. L'ex ala di Lens e Rennes ha siglato infatti entrambi i gol per la propria squadra regalando così ai propri tifosi la gioa del primo titolo in Ligue 1.


L'appuntamento con voi è per metà/fine agosto alla ripresa dei campionati!

venerdì 18 maggio 2012

Convocazioni "straniere" per giugno

Coach Keshi ha diramato la lista dei dieci giocatori che militano nei campionati esteri in vista delle tre delicate sfide che la Nigeria dovrà affrontare nel mese di giugno (Namibia e Malawi per quanto riguarda la qualificazione alla Coppa del Mondo 2014 e Ruanda nella gara di  ritorno della prima fase di qualificazione in vista della Coppa d'Africa 2013). 
La cosiddetta vecchia guardia è guidata dal portiere Enyeama e dal capitano Yobo, anche se quest'ultimo è di fatto in dubbio ancora in fase di convalescenza dopo un recente infortunio patito con il suo club.
Il resto dell'elenco è composto dal talento del Wigan Victor Moses, Uwa Echiejile, Efe Ambrose, Sone Aluko  del Rangers, Fegor Ogude, Ahmed Musa, Ikechukwu Uche, Austin Ejide e il non più giovanissimo Jonh Utaka, reduce da una bella stagione con il Montpellier che la prossima settimana potrebbe laurearsi campione di Francia.
Questi giocatori verranno affiancati, come oramai siamo abituati, a colleghi che militano nel campionato nigeriano

mercoledì 16 maggio 2012

Obi fuori per un mese?

Brutta tegola per coack Keshi e per le Super Eagles. In vista delle delicate partite contro Namibia, Malawi e Ruanda previste per il mese di giugno e valide per le qualificazioni per la Coppa del Mondo e della prossima Coppa d'Africa dovranno fare molto probabilmente a meno di Obi. Il centrocampista dell'Inter ha infatti saltato la gara conclusiva di campionato con la Lazio a causa di un problema muscolare alla coscia sinistra. 
In attesa di avere notizie più certe dopo gli esami che verranno svolti in settimana, sono state valutate in quattro le settimane  di riposo.

lunedì 14 maggio 2012

EuroEagles #10

I principali campionati europei si avviano alla conclusione in vista dell'imminente fase finale continentale che si svolgerà in Ucraina e Polonia. Conseguentemente quella che state leggendo sarà una delle ultime edizioni di questa rubrica per quanto riguarda la stagione 2011-2012.
Senza perdere ulteriore tempo in chiacchiere andiamo ad analizzare quanto è successo nell'ultimo weekend calcistico. 
Iniziamo con il calcio britannico e più precisamente con la rete realizzata da Yakubu nella sconfitta per 2-1 del Blackburn con il Chelsea. Gol numero 17 che non ha però impedito al suo club di retrocedere in Football League Championship. 
Ci spostiamo di poche centinaia di chilometri per segnalare la tripletta con la quale Sone Aluko ha chiuso una stagione sicuramente complicata per quanto riguarda i suoi Rangers, ma decisamente positiva dal punto di vista personale. 0-4 il risultato finale contro il St. Johnstone.
Altro clima e altra latitudine per la sfida tra Sivasspor e Eskişehirspor valida per l'ultima giornata del campionato turco, finita 1-3 per la squadra ospite e nella quale Eneramo ha realizzato l'unica rete dei padroni di casa.
Chiudiamo con una piccola novità, ovvero il campionato norvegese (iniziato da poco più di un mese) nel quale sta brillando sempre di più la stella di Chukwuma "Bentley" Akabueze autore di una tripletta nella vittoria del Brann sul campo del Lillestrøm per 4-3, gara segnata da un episodio decisamente anomalo di fair play: nel ridare il pallone alla squadra avversaria, il centrocampista ospite Mjelde ha calciato verso la porta avversaria, ma, complice il vento ed un portiere tutt'altro che irresistibile, ha finito per mettere la palla in rete. Fortunatamente con un pizzico di saggezza alla ripresa del gioco, Sigurðarson è stato lasciato libero di involarsi verso la porta e realizzare la rete riconciliatrice.



sabato 12 maggio 2012

Confermata la squalifica di Emenike

Il comitato etico del campionato russo ed Emenike difficilmente passeranno le vacanze estive insieme: dopo il precedente caso che aveva visto coinvolto l'attaccante nigeriano, anche in questa occasione ha deciso di confermare il verdetto dell'arbitro Vladimir Kazmenko che tra lo stupore generale aveva espulso il giocatore convinto di aver visto nella sua esultanza, un gestaccio rivolto nei suoi confronti
Il comitato si è limitato a dire che non è sua facoltà modificare quanto scritto nel referto arbitrale, cosa che non ha mancato di scatenare polemiche, sia da parte dello Spartak Mosca che nel fine settimana si giocherà buona parte delle sue speranze europee senza il suo miglior attaccate, sia da parte di coloro che si ricordano di come, tre anni fa, lo stesso comitato aveva annullato l'espulsione del portiere Akinfeev, attuale numero uno della nazionale russa.

martedì 8 maggio 2012

EuroEagles #9



Edizione numero 9 per la rubrica dedicata ai giocatori nigeriani che militano nei principali campionati europei giunti davvero agli sgoccioli. Più o meno dappertutto si è giocata la penultima giornata e con la maggior parte dei titoli assegnati, fioccano reti su reti.
Iniziamo la rassegna dal campionato belga e più precisamente dalla sfida tra Standard Liegi e Genk, vinta da questi ultimi per 2-3. Di Imoh Ekeziel la rete del momentaneo vantaggio con un pregevole tocco da dentro l'area di rigore.
Rimaniamo in zona trasferendoci in Olanda: sono bastati solo 7 minuti a Michael Uchebo per lasciare il segno sulla vittoria del VVV sul Twente. Il giocatore nigeriano subentrato al connazionale Uche Nwofor al 83' ha realizzato proprio allo scadere la rete del 4-2 finale.
Chiudiamo col botto con il campionato russo, dove ancora una volta è stato Emenike a far parlare di sè: il prolifico bomber dello Spartak Mosca è stato infatti espulso immediatamente dopo la rete del 2-2 realizzata contro i neo campioni dello Zenit di San Pietroburgo. Nell'esultare Emenike ha appoggiato il proprio palmo destro sull'avambraccio sinistro. L'arbitro, convinto di aver visto il classico "gesto dell'ombrello" ed ha estratto il cartellino rosso tra lo stupore dell'attaccante nigeriano e dei propri compagni di squadra. La società ha immediatamente sporto ricorso, sta di fatto che tra calcio scommesse, razzismo e quest'ultima polemica per Emenike è stata sicuramente una stagione che non si dimenticherà tanto presto...



venerdì 4 maggio 2012

Lutto nel calcio nigeriano, morto Yekini

Oggi è una giornata triste per il calcio nigeriano. All'età di 48 anni è prematuramente mancato in una clinica privata di Ibadan Rashidi Yekini dopo una lunga malattia che può essere ricondotta ad un disturbo bipolare, complicata da depressione e qualche altro problema di natura neurologica.
Attaccante dotato di potenza e innato fiuto del gol, Yekini è attualmente il giocatore con più reti realizzate con la maglia delle Super Eagles. Suo il primo storico gol della Nigeria ad un campionato del mondo nella vittoria per 3-0 contro la Bulgaria, rete che è entrata ancor di più nell'iconografica del calcio mondiale per l'esultanza e la preghiera fatta all'interno delle rete della porta. Sempre nello stesso anno, il 1994, Yekini ha contribuito alla vittoria dell'ultima Coppa d'Africa vinta dalla Nigeria.
Dopo gli inizi di carriera nel campionato nigeriano, si trasferì in Costa d'Avorio nel Africa Sports, ma la svolta avvenne nel 1990 con il trasferimento in Portogallo dove vestì la maglia del Vitoria Setubal. In quattro stagioni realizzò ben 90 gol su 108 presenze che gli valsero nel 1993 il prestigioso premio del Pallone d'Oro Africano, il primo vinto da un calciatore nigeriano. 
Dopo i mondiali americani, paradossalmente, iniziò il declino sportivo del calciatore, segnato da numerosi trasferimenti (Olympiacos, Sporting Gijon, FC Zurich) ed un ritorno infruttuoso a Setubal. A 41 anni ha dato l'addio definitivo al calcio chiudendo la carriera in nigeria nel Julius Berger.
Il calciatore, secondo il rito islamico, verrà sepolto nei prossimi giorni a Ilah nello stato di Kwara.



giovedì 3 maggio 2012

EuroEagles #8


Siamo agli sgoccioli dei principali campionati europei (quest'anno in vista della competizione continentale chiuderanno prima), e conseguentemente ci avviamo alla conclusione del primo ciclo della rubrica EuroEagles dedicata ai gol realizzati dai calciatori nigeriani nel vecchio continente.
Iniziamo la rassegna settimanale in edizione doppia per via del turno infrasettimanale, con la prima rete in Serie A per il centrocampista dell'Inter Obi nella vittoria per 2-1 con il Cesena. Suo il gol (seppur con una netta deviazione) che ha permesso al club nerazzurro di portarsi sul momentaneo 1-1.
Spostiamoci in Scozia dove segnaliamo la doppietta di Sone Aluko nel 5-0 del Rangers di Glasgow contro il Dundee. Per l'ala con il passaporto inglese si tratta della nona rete stagionale, cosa che, congiuntamente alla poco felice situazione del club, pare aver lasciato non del tutto indifferenti numerosi club europei.
Altra doppietta, ma questa volta nel campionato turco, per l'attaccante del Sivasspor Michael Eneramo, che però non è riuscito ad impedire la sconfitta per 4-2 contro l'Istanbul BB.
Chiudiamo infine con la Liga Spagnola che ha visto come protagonista (a parte i soliti Messi e Cr7) anche l'attaccante del Granada Ighalo. Il giocatore, in prestito dall'Udinese, ha dapprima segnato la rete della bandiera nella sconfitta per 3-1 contro il Levante e nel turno infrasettimanale si è migliorato, trascinando alla vittoria la squadra andalusa con una doppietta nella vittoria per 2-1 sull'Espanyol decisiva in vista della lotta salvezza. Il Granada ora è a +5 sulla terz'ultima e nel prossimo turno dovrà affrontare i neo campioni del Real Madrid.

mercoledì 2 maggio 2012

Amichevole Perù - Nigeria: i convocati

Il coach Stephen Keshi ha diramato la lista dei pre-convocati in vista dell'amichevole del 23 maggio con il Perù. Mantenendo fede alle sue promesse, dopo un consulto con l'ufficio tecnico della Nff ed il comitato tecnico, alla lista di 26 giocatori che militano nel campionato locale, ne ha aggiunti 5 "stranieri".
In dettaglio si tratta dell'attaccante del Samsunpor Ekigho Ehiosun, il difensore del Free State Stars (Sudafrica) Gege Soriola, il centrocampista del Gubbio (ma in comproprietà tra Inter e Parma) Nwankwo Obiorah, l'esterno del Torino Nnamdi Odumadi e il fantasista dell'Atletico Belaeres (Spagna) Raheem Lawal, già protagonista nelle recenti (e sfortunate) qualificazioni per Londra 2012

Questa la lista completa dei giocatori "locali"

PORTIERI: Chigozie Agbim (Warri Wolves), Daniel Akpeyi (Heartland), Okemute Odah (Sharks).
DIFENSORI: Papa Idris (Kano Pillars), Azubuike Egwuekwe (Warri Wolves), Juwon Oshaniwan (Sharks), Godfrey Oboabona (Sunshine Stars), Nura Mohammed (Enyimba), Ogonna Uzochukwu (Rangers), Shehu Maijema (Wikki), Hamza Ikenna Onwuemenyi (Akwa United), Marcel Obioha (Gombe).
CENTROCAMPISTI: Henry Uche (Enyimba), Ejike Uzoenyi (Rangers), Gabriel Reuben (Pillars), Uche Ossai (Warri Wolves), Solomon Jabason (Akwa United), Hussein Hassan (Dolphin).
ATTACCANTI: Sunday Mba (Warri Wolves), Obinna Nwachukwu (Heartland), Uche Kalu (Enyimba), Izu Azuka (Sunshine Stars), Barnabas Imenger (Kwara United), Gbolahan Salami (Enyimba), Emma Nwachi (Dolphin), Samson Pius (Ranchers Bees).