lunedì 30 marzo 2015

Amichevoli: Sudafrica-Nigeria 1-1


Dopo la sconfitta di misura contro l'Uganda, la Nigeria aggiusta il tiro e chiude in parità la sfida con il Sudafrica. Gara decisa nei minuti finali con la rete di Musa all'85 su assist di Onazi e replica di Zungu al 93'.
Amokachi applica un ampio turn-over e sceglie Akpeyi tra i pali una linea difensiva composta da Balogon sulla fascia destra e Ogbonnaya sulla sinistra. Al centro la coppia composta da Omeruo (uscito dopo pochi minuti per un problema al ginocchio) e da Akas Chima. Piccole modifiche a centrocampo, passato ad una linea a 4 decisamente offensiva con Onazi e Akpan a fare da diga davanti con Aaron Samuel e Musa esterni offensivi e in attacco la coppia composta da Simon e Sokari.
E' stata praticamente la Nigeria a fare la gara con numerose occasioni da gol specialmente con Samuel. Il Sudafrica è andato invece molto vicino al vantaggio quando Oboabona ha atterrato in area Serero. Akpeyi si ergeva a protagonista respingendo il calcio di rigore di Jali. Musa quasi allo scadere realizzava uno splendido gol reso vano proprio nei minuti di recupero da Zungu approfittando di uno svarione difensivo nigeriano dopo un azione di calcio angolo.


SUDAFRICA: I. Khune, T. Hlatshwayo, E. Mathoho, T. Matlaba (79' S. Khumalo), R. Coetzee, T. Serero, O. Manyisa, A. Jali, S. Vilakazi (87' T. Phala), T. Rantie (72' L. Majoro), B. Zungu. All: E. Mashaba

NIGERIA: D. Akpeyi, L. Balogun, K. Omeruo (13' G. Oboabona), A. Chima,  N. Ogbonnaya (79' A. Latifu), O. Onazi, H. Akpan (46' J. Ogu), A. Musa, A. Olanare (66' O. Ighalo), M. Simon (46' M. Babatunde), K. Sokari (46' S. Ukoh). All: D. Amokachi.

Arbitro: J. Sikazwe (ZAM)
Marcatori: 85' Musa (NGA), 93' Zungu (RSA)
Ammoniti: 32' Onazi, 51' Ogu (NGA)


giovedì 26 marzo 2015

Amichevoli: Nigeria-Uganda 0-1


Le Super Eagles hanno scelto il peggiore dei modi per festeggiare le 100 presenze con la maglia della nazionale uscendo sconfitte dalla sfida con l'Uganda con una rete nel finale di Miya Faruku.
In vista di questo incontro Amokachi ha presentato numerose novità come il trio offensivo composto da Ujah, Ighalo e Musa apparso però poco affiatato e anche mal assortito visto che Ujah in Germania non è abituato a partire così lontano dalla porta e a occuparsi in parte della fase difensiva.
A centrocampo l'assenza di Mikel (per infortunio) si è fatta sentire ed è stata compensata solo in parte da Steven Ukoh affiancato da Onazi (che però ormai nella Lazio ha perso definitivamente un posto da titolare da tantissimo tempo) e da Hope Akpan. In difesa tanti volti nuovi con il solo Omeruo confermato al centro affiancato dall'esordiente Nelson Ogbonnaya. Sulle fasce i posti abitualmente occupati da Ambrose e Echiejile sono andati al tedesco Balogun e a Chima Akas.
Tanti esperimenti quindi e un po' di confusione sia nella manovra a centrocampo sia nelle (poche) conclusioni offensive.
Nel finale di gara dopo le numerose sostituzioni è arrivato il gol ugandese con una conclusione di Faruku deviata da Latifu (da poco entrato in campo al posto di Chima) ed ora la speranza è che in vista della non facile gara contro il Sudafrica le cose possano andare meglio.


NIGERIA: V. Enyeama, L. Balogun (77' G. Oboabona), K. Omeruo, A. Chima (59' A. Latifu), N. Ogbonnaya, O. Onazi, H. Akpan, S. Ukoh (65' S. Aluko), O. Ighalo (85' A. Olanare), A. Ujah (59' M. Simon), A. Musa (90' M. Udoh). All. D. Amokachi

UGANDA: D. Onyango, D. Tekwwo (58' K. Keziron), G. Walusimbi (58' R. Ssentongo), A. Kakuba, R. Kasagga, J. Nsubuga, S. Bakaki, L. Kizito (94' N. Kirizestom), K. Aucho, F. Miya (89' I. Kiyemba), G. Massa. All. M. Sredojevic

Arbitro: W. Agbovi (GHA)
Marcatori: 81' Miya Faruku (UGA)
Ammoniti: Aucho (UGA)

mercoledì 25 marzo 2015

Amichevoli: Ideye non ce la fa, al suo posto Okafor


Uno dei ritorni più attesi con la maglia delle Super Eagles era sicuramente quello di Brown Ideye. L'attaccante del Wba è stato però costretto a dare forfait a causa di quello che è stato definito un "infortunio di lieve entità" al ginocchio patito nel finale di gara contro lo Stoke City che gli ha fatto saltare l'incontro della scorsa settimana contro il Manchester City. 
Al suo posto il ct ad interim Amokachi ha convocato Onyekachi Okafor del Warri Wolves, alla sua prima chiamata in nazionale.

martedì 24 marzo 2015

EuroEagles #130

Primo rassegna primaverile in questo 2015 per quanto riguarda la nostra rubrica. Tempo ancora poche settimane e con l'inizio dei campionati in Norvegia, Svezia e Finlandia (che ci faranno compagnia per tutta l'estate) saremo finalmente al completo. Nell'attesa andiamo a vedere cos'è successo in questo fine settimana calcistico.
Iniziamo dall'Erendivise olandese dove era di scena la 28a giornata. Nella gara tra AZ e SC Cambuur Leeuwarden Bartholomew Ogbeche è tornato al gol dopo quasi un mese ma non è riuscito ad impedire la sconfitta per 2-1.
E a proposito di ritorni, dopo 5 mesi Nosa Igiebor ha messo nuovamente il suo nome nel tabellino dei marcatori. Sua la rete dell'iniziale vantaggio del Maccabi Tel Aviv nella gara vinta per 2-1 contro il Maccabi Haifa. L'eroe della giornata è stato però Anthony Nwakaeme che con la sua doppietta ha permesso all'Hapoel Ra'anana di avere la meglio sull'Ashdod dei connazionali Oshaniwa e Bello.
Chiudiamo trasferendoci in Turchia dove, sempre per rimanere in argomento, dopo 11 mesi torna a farsi vivo su queste pagine Isaac Promise. L'ex capitano della nazionale olimpica passato in estate al club saudita del Al-Ahli ha firmato la sua prima rete con la maglia del Balikesirspor nella vittoria per 4-1 con l'Eskisehirspor. Nella Lig A giornata di gloria per per Chikeluba Francis Ofoedu attaccante del Samsunspor che ha realizzato una doppietta nel giro di due minuti, precisamente tra il 57' e il 59' della gara vinta per 4-0 con il Karsiyaka

lunedì 23 marzo 2015

Coppa d'Africa under-20 2015: Nigeria Campione!


Grazie ad una splendida rete di Bernard Bulbwa, giustamente votato come migliore in campo, la Nigeria ha battuto i padroni di casa del Senegal laureandosi per la settima volta campioni d'Africa under-20.
Con questa vittoria le Flying Eagles sono state automaticamente collocate nel girone E dei mondiali di categoria che si disputeranno a giugno in Nuova Zelanda insieme al temutissimo Brasile, l'Ungheria e il Nord Corea.



venerdì 20 marzo 2015

Amichevoli: l'Uganda prende il posto della Bolivia


Con una rapidità che quasi non ti aspetti, la Nff ha prontamente reagito alla rinuncia della Bolivia di giocare l'amichevole del 25 marzo annunciando che sarà l'Uganda a prenderne il posto nella splendida location dell'Akwa Ibom Stadium conosciuto anche come il "nido dei campioni" in omaggio alla natura volatile delle Super Eagles.
I precedenti tra le due nazionali sono 6 e vedono in vantaggio The Cranes (le gru) per tre vittorie a due. L'unico pareggio è datato 1993 in un incontro valido per le qualificazioni alla Coppa d'Africa 1994 (vinta proprio dalla Nigeria).

giovedì 19 marzo 2015

Amichevoli: la Bolivia rinuncia all'amichevole con la Nigeria


Neanche il tempo di annunciare le convocazioni per il doppio impegno con la Bolivia e il Sudafrica che la FBF, la federazione boliviana, ha comunicato di non voler prendere parte alla gara amichevole prevista inizialmente per il 25 marzo.
La scusa addotta dal presidente Carlos Chávez è stata quella di un possibile rischio attentato da parte di Boko Haram.
Inutili le rassicurazioni da parte della Nff e del governo (la partita si sarebbe giocata ad Abuja, capitale della Nigeria e ben lontana dai disordini del gruppo islamico...), rimane da capire se riusciranno a trovare in fretta e furia un sostituto o se l'incontro verrà del tutto annullato.

mercoledì 18 marzo 2015

Amichevoli: le convocazioni per Bolivia e Sudafrica


Con un annuncio tramite il proprio account twitter e con una nota sul proprio sito, la Nff ha pubblicato la lista dei convocati per il doppio impegno amichevole che vedrà opposta la Nigeria alla Bolivia il 26 marzo e al Sudafrica il 29.
Scorrendo l'elenco non mancano sicuramente alcune sorprese come il ritorno di Odion Ighalo e di Brown Ideye reduci da un ottimo momento di forma nei rispettivi campionati inglesi. 
Tornano anche a vestire la maglie delle Super Eagles l'attaccante del Colonia Anthony Ujah ed il "connazionale" Leon Balogun. 
Mancano all'appello alcuni nomi come quello di Emenike e dei difensori Ambrose ed Echiejile, chi non mancherà sarà sicuramente Vincent Enyeama che nella gara contro la Verde taglierà il prestigioso traguardo delle 100 presenze in nazionale.
Il tecnico ad interim Amokachi ha convocato 27 giocatori (più Moses infortunato nella speranza che recuperi): 17 "stranieri" e 10 che militano nel campionato nigeriano.

Portieri: Vincent Enyeama (Lille OSC, Francia); Theophilus Afelokhai (Kano Pillars); Chidiebere Eze (Ifeanyi Ubah United)
Difensori: Chima Akas (Sharks FC); Godfrey Oboabona (Rizespor FC, Turchia); Azubuike Egwuekwe (Warri Wolves); Nelson Ogbonnaya (Heartland FC); Kenneth Omeruo (Middlesbrough FC, Inghilterra); Akeem Latifu (Aalesunds FC, Norvegia); Leon Balogun (Darmstadt 98, Germania)
Centrocampisti: Ogenyi Onazi (SS Lazio, Italia); Steven Ukoh (Biel-Bienne FC, Svizzera); Omatsone Aluko (Hull City, Inghilterra); Hope Akpan (Reading FC, Inghilterra); John Ogu (Hapoel Be’er Sheva, Israele); Babatunde Michael (Volyn Lutsk, Ucraina); Joseph Nathaniel (Sharks FC); Kingsley Sokari (Enyimba FC)
Attaccanti: Ahmed Musa (CSKA Moscow, Russia); Aaron Samuel (Guangzhou R&F, Cina); Brown Ideye (West Brom, Inghilterra); Odion Ighalo (Watford FC, Inghilterra); Anthony Ujah (FC Cologne, Germania); Moses Simon (KAA Gent, Belgio); Ubong Moses (Kano Pillars); Stanley Dimgba (Warri Wolves); Mfon Udoh (Enyimba FC); Standby – Victor Moses (Stoke City, Inghilterra)

martedì 17 marzo 2015

EuroEagles #129

Eccoci tornati al consueto appuntamento con la rubrica che ogni settimana si occupa dei calciatori nigeriani sparsi in giro per l'Europa.
Iniziamo la nostra rassegna dalla Danimarca dove la notizia è che non si parla degli innumerevoli giocatori del offensivo del Silkeborg arrivato in Scandinavia in uno dei club satelliti del sopraccitato Midtjylland nel gennaio 2007. Dopo aver superato alcune problematiche legate al permesso di soggiorno milita nel Silkeborg dal 2012 e quella contro il SønderjyskE è stata la sua prima rete in campionato.
Andiamo ora in Ighilterra dove a suon di gol Brown Ideye si è ripreso un posto con la nazionale nigeriana. L'attaccante del Wba ha risolto la gara con lo Stoke City con un colpo di testa al 19' del primo tempo.
Nella Super League greca il Panathinaikos ha avuto la meglio dell'Ergotelis per 2-0. La seconda rete è stata messa a segno da Abdul Ajagun.
Chiudiamo con la Turchia: nella Lig A seconda rete consecutiva per Aminu Umar. L'attaccante dell'Ankaraspor ha aperto le marcature nella vittoria per 2-0 sul campo dell'Orduspor.
Nella Süper Lig nel posticipo del lunedì, il Gaziantepspor ha battuto sul proprio terreno il Trabzonspor per 2-0 ed anche in questo caso le marcature sono state aperte da un calciatore nigeriano, John Chibuike al 34' del primo tempo.

giovedì 12 marzo 2015

Mondiali under-20 2015: la Nigeria raggiunge le finali!


Grazie alla doppia vittoria con Senegal e Congo, la Nigeria, con una giornata di anticipo, si è qualificata alla fase finale dei mondiali under-20 che si terranno a giugno in Australia.
Le Flying Eagles allenate da Manu Garba hanno travolto Les Lions de la Teranga per 3-1 e i Diables Rouges per 4-1.
Su tutti spiccano i nomi di Taiwo Awoniyi autore di tre gol e votato come miglior giocatore di entrambe le partite e Ifeanyi Mathew e Muhammed Musa autori di due gol.

martedì 10 marzo 2015

EuroEagles #128

Fine settimana molto ricco di gol quello appena concluso e che ha visto protagonisti numerosi calciatori nigeriani. Si parlerà di doppiette e di triplette e anche di capre...per saperne di più non vi rimane altro che continuare a leggere.
Iniziamo la nostra rassegna con la Bundesliga austriaca dove Sunday Emmanuel nonostante la rete del momentaneo 1-1 non è riuscito ad evitare la sconfitta del suo Grödig sul campo del Ried.
Di tutt'altro umore sarà sicuramente Patrick "Friday" Eze autore di tutti e tre i gol con i quali il Mladost Lučani ha battuto lo Spartak Subotica. L'attaccante ex Napredak e Rad Belgrado sale così al secondo posto della classifica marcatori del campionato serbo con un bottino di 10 reti in 17 presenze.
Seconda giornata dopo la lunga sosta invernale per la Premier League russa e ritorno al gol per Ahmed Musa. L'attaccante della nazionale lo ha fatto a modo suo con una doppietta che ha permesso al Cska Mosca di espugnare il campo del Terek Grozny in una delicata trasferta in terra cecena.
Non c'è due senza tre. Anthony Ujah ha preso ha lettera l'antico adagio andando a segno per la terza giornata consecutiva. A farne le spese non solo l'Eintracht Francoforte sconfitto per 4-1 ma anche Hennes VIII, la capra mascotte del Colonia presa vivacemente per le corna dall'attaccante subito dopo il gol (vedi video). I due comunque stando alle immagini sembrano aver fatto pace...



Dopo aver fatto capolino su queste pagine la settimana scorsa, Victor Moses ha dato un altro segno di una ritrovata forma andando a segno anche nella vittoria per 2-0 dello Stoke City contro il più quotato Everton.
Trasferiamoci ora in Portogallo dove nella 24a giornata Michael Uchebo ha contribuito alla vittoria del Boavista sul Vitória Guimarães realizzando la rete del 2-1 nella gara conclusa sul 3-1 dai padroni di casa.
In Spagna il Levante non sta passando sicuramente uno dei migliori momenti di forma di questi ultimi anni. La zona retrocessione è infatti distante solo un punto e una delle poche soddisfazioni dei tifosi è data dall'acquisto di Kalu Uche. L'ex attaccante tra le altre di Espanyol ed Almeria ha messo a segno la sua terza rete nella Liga che ha portato a casa tre preziosi punti nella sfida salvezza contro l'Elbar.
Chiudiamo la rassegna di questa settimana con il campionato turco e più precisamente con la Lig A dove Aminu Umar ha messo a segno la sua terza rete con la maglia dell'Osmanlıspor di Ankara (il club un tempo conosciuto con il nome di BB Ankaraspor..) nella gara vinta. per 4-0 con il Giresunspor.



martedì 3 marzo 2015

EuroEagles #127

Eccoci tornati al consueto appuntamento con la rubrica dedicata ai giocatori nigeriani che militano nei principali campionati europei. Quello appena concluso non è stato sicuramente il fine settimana più prolifico, complice anche qualche infortunio e il blocco imposto al campionato greco a causa degli scontri tra tifosi ad Atene.
Iniziamo la rassegna dalla Pro League belga dove il duello a distanza tra le giovani promesse del calcio nigeriano, Imoh Ezekiel da una parte e Moses Simon dall'altra, è stato vinto da quest'ultimo che ha risolto con una rete al 66' la gara tra il suo Gent e il Waasland-Beveren.
Nulla invece ha potuto Anthony Ujah contro lo strapotere del Bayern Monaco. L'attaccante del Colonia è riuscito a firmare solo il gol della bandiera nel 4-1 per i campioni in carica della Bundesliga.
Chiudiamo la breve rassegna di questa settimana con un'altra sconfitta, questa volta per 4-2, del Levante sul campo del Rayo Vallecano. L'ultima rete, all'85', è stata messa a segno da Kalu Uche al suo secondo sigillo stagionale con il club valenciano.