venerdì 5 agosto 2016

Rio 2016: Nigeria-Giappone 5-4

Chi ben comincia è a metà dell'opera...
Dopo numerose peripezie la nazionale olimpica maschile della Nigeria è riuscita finalmente ad atterrare in Brasile e dopo sole sei ore è scesa in campo riuscendo ad avere la meglio del Giappone.
Pirotecnico 5-4 il risultato finale con assoluto protagonista Oghenekaro Etebo attaccante classe 1995 del Feirense (neo promosso club della serie a portoghese) ed autore di ben 4 gol. L'altra rete è stata realizzata da Umar Sadiq della Roma che interessa però numerosi club italiani (Crotone in primis)
Per questa gara di esordio il tecnico Siasia si è affidato a Dani Emmanuel in porta, difesa a 4 con Muenfuh Sincere, Abdullahi Shehu, William Ekong e Stanley Amuzie, centrocampo guidato saldamente da Obi Mikel affiancato da Azubuike e Usman Muhammed. Davanti spazio oltre ai sopraccitati Etebo e Sadiq a Imoh Ezekiel, giovane promessa ex Standar Liegi e a lungo conteso dalla federazione belga che avrebbe voluto tesserarlo per la propria nazionale e attualmente in forza ai rivali dell'Anderlecht in prestito dall'Al-Arabi.
Il prossimo impegno per il Dream Team VI sarà per lunedì 8 agosto contro la Svezia che nella gara di debutto ha pareggiato per 2-2 con la Colombia.