mercoledì 30 marzo 2011

Amichevoli: Nigeria - Kenia 3-0

Continua il momento positivo del calcio nigeriano in seguito all'arrivo in panchina di Samson Siasia. Dopo le vittorie in amichevole contro la Sierra Leone e quella della scorsa domenica valida per la qualificazione alla Coppa d'Africa 2012 contro l'Etiopia, le Super Eagles hanno avuto la meglio anche contro il Kenia, capitanato dall'intersita McDonald Mariga. 3-0 il risultato finale grazie alle reti realizzate da Ahmed Musa al 3' del primo tempo, seguito, allo stesso minuto ma nella seconda frazione di gioco dal giovane attaccante dell'Everton,Victor Anichebe. A tempo scaduto infine il gol che ha messo fine alla partita segnato da Ike Uche, già autore di una doppietta nella gara di domenica.
In questa partita il tecnico Siasia ha riproposto inizialmente la stessa formazione vista contro l'Etiopia, forse per oliare ulteriormente qualche ingranaggio o forse perchè fedele ad una delle leggi non scritte del calcio secondo la quale "squadra che vince, non si cambia"..

martedì 29 marzo 2011

Porte aperte all'Abuja National Stadium contro il Kenia

Pregevole iniziativa dal grande ritorno d'immagine per la Nff che ha deciso di aprire i cancelli dell'Abuja National Stadium in vista della gara amichevole che le Super Eagles giocheranno oggi contro il Kenia.
Il Presidente della federazione Aminu Maigari ha spiegato che la decisione è stata presa per rendere omaggio ai tifosi che hanno supportato calorosamente la nazionale nella vittoria di domenica per 4-0 contro l'Etiopia.
Per quanto riguarda la gara, il tecnico Siasia dovrà fare a meno di Odemwingie, ancora alle prese con i postumi di un infortunio muscolare subito nella gara contro l'Arsenal, e di Moses che non ha ancora risolto i problemi burocratici con la Fifa per sancire il suo cambio di nazionalità. Al loro posto sono stati chiamati Nnamdi "Odu" Oduamadi and Ekigho Ehiosun, reduci dalla vittoria con la rappresentativa olimpica contro la Guinea Equatoriale.

lunedì 28 marzo 2011

Caf 2012: Nigeria - Etiopia 4-0

Inizia nel migliore dei modi l'avventura di Siasia nel girone di qualificazione per la Coppa d'Africa 2012: alla sua prima gara ufficiale sulla panchina delle Super Eagles, l'ex allenatore della nazionale olimpica è riuscito a portare a casa un sonoro 4-0 contro i Walyas dell'Etiopia.
È stato Peter Utaka dopo soli 35 secondi di gara a segnare il gol dell'1-0, risultato sul quale si è chiuso il primo tempo nonostante le numerose occasioni capitate sui piedi di Anichebe, Musa, Obi e Taiwo.
Ad inizio ripresa è stato lo stesso attaccante dell'Odense, capocannoniere del campionato danese 2010 a eludere il fuorigioco avversario e a realizzare il 2-0 prima di lasciare il posto al rientrante Ike Uche, il quale, per non essere da meno, ha segnato anch'egli per due volte, prima sfruttando un cross dalla sinistra di Taiwo deviato da un difensore e poi con un potente tiro dai 25 metri.
Con questa vittoria, la Nigeria si conferma al secondo posto del girone B ad un solo punto di distanza dalla Guinea bloccata sull'1-1 in Madagascar.
Il prossimo appuntamento per le Super Eagles (per quanto riguarda le qualificazioni alla Coppa d'Africa 2012) è fissato a giugno ad Addis Ababa dove si giocherà il ritorno della gara contro l'Etiopia

domenica 27 marzo 2011

Londra 2012: Nigeria - Guinea Equatoriale 5-0

In attesa dei "fratelli maggiori" impegnati nella gara contro l'Etiopia, la nazionale olimpica della Nigeria ha iniziato nel migliore dei modi il percorso di qualificazione per Londra 2012.
Pur priva di alcuni giocatori prestati alla nazionale maggiore, la selezione allenata dall'ex Super Eagle Augustine Eguavoen, ha nettamente battuto con un sonoro 5-0 i pari età della Guinea Equatoriale.
Al 16' del primo tempo era l'attaccante dell'Udinese (in prestito al Granada) Odion Ighalo ad aprire le marcature, seguito pochi minuti dopo dal capitano Haruna Lukman. Il primo tempo si chiudeva sul 3-0 con la rete del promettente Emmanuel "Nosa" Igiebor.
Nei secondi quarantacinque minuti, era lo stesso giocatore del Lillestrom a firmare la sua doppietta personale sfruttando un assist del neo entrato Ekigho Ehiosun.
Haruna dal dischetto spediva alto il calcio del rigore (procurato da Nnamdi "Odu" Oduamadi del Milan) del 5-0 che giungeva però a pochi minuti dal termine con Ehiosun, il giovane attaccante del Warri Wolves che già ha avuto di debuttare, segnando, con la nazionale maggiore nella gara amichevole contro la Sierra Leone.

Questi i giocatori scesi in campo:
Dele Ajiboye, Terna Suswan (Emmanuel Anyanwu), Nurudeen Orelesi, Kingsley Udoh, Edet Ibok, Lukman Haruna, Nosa Igiebor, Nwankwo Obiora (Rabiu Ibrahim), Chima Uchechi, Jude Ighalo (Ekigho Ehiosun), Nnamdi Oduamadi. ALL. Augustine Eguavoen

venerdì 25 marzo 2011

Amichevole Nigeria - Argentina a giugno

Appuntamento di prestigio in vista per le Super Eagles: il 1 giugno ad Abuja è prevista infatti una gara amichevole contro l'Argentina di Leo Messi.
Si tratta del quarto incontro ufficiale tra le due nazionali che, per una curiosa coincidenza, sono capitate nello stesso girone nella fase finale dei Mondiali del 1994, 2002 e 2010.
In queste occasioni è sempre stata la nazionale albiceleste ad avere la meglio, rispettivamente per 2-1, 1-0 e 1-0; l'unica vittoria nigeriana è del 1996, quando la selezione olimpica under 23 di Kanu, West, Okocha e Oliseh ebbe la meglio in finale contro i pari età guidati da campioni del calibro di Crespo, Ortega, Zanetti, Sensini e Almeyda aggiudicandosi una storica medaglia d'oro.


giovedì 24 marzo 2011

Moses a rischio sanzione?

Alla vigilia della gara contro l'Etiopia scoppia il caso Moses in casa nigeriana.
Il giocatore del Wigan, nato in Nigeria ma trasferito in Inghilterra all'età di 11 anni, ha giocato nelle nazionali inglesi under 17 e under 21, ma non avendo esordito nella nazionale maggiore, secondo le vigenti leggi, può ancora scegliere di giocare per il suo paese natale, previa richiesta alla Fifa.
Ed è proprio questo l'elemento di discussione: alla federazione internazionale non sarebbe giunta alcuna richiesta da parte del giocatore o dalla Nfa, motivo per il quale in caso di suo utilizzo nella gara del 26 marzo ad Abuja, la Nigeria potrebbe perdere dei punti nel proprio girone di qualificazione e subire una pesante multa.
In attesa di nuovi sviluppi, il tecnico Siasia cascato letteralmente dal pero nell'apprendere la notizia, potrebbe anche decidere in extremis di non schierare il giocatore per evitare ogni contenzioso.

mercoledì 23 marzo 2011

Taiwo chiama Milan (ma firma per il Benfica?)

L'avevamo scritto negli scorsi mesi e la notizia era nota già da tempo: dopo sette stagioni e tredici reti realizzate, Taye Taiwo, ha deciso di lasciare Marsiglia.
Non sappiamo se sotto ci sia qualcosa di concreto, ma sta di fatto che il terzino nigeriano ha fatto trapelare, in maniera neanche troppo velata tramite il suo procuratore Michael Coker, che in cima alla sue scelte ci sarebbe il Milan.
Secondo altri rumors, Taiwo, seguito anche dal Manchester United e dal Liverpool, avrebbe invece già firmato un pre-contratto con il club portoghese del Benfica sulla base di uno stipendio mensile di 260.000 euro.
Come nella passata sessione di mercato, il mistero su questo giocatore si infittisce. Non rimane altro che aspettare e vedere con quale squadra giocherà nella prossima stagione..

martedì 22 marzo 2011

Convocazioni per Nigeria - Etiopia

È tempo di qualificazioni per la Coppa d'Africa 2012 ed in vista della delicata gara contro l'Etiopia, il tecnico Siasia ha diramato la lista dei convocati:

Portieri: Sunday Rotimi (Dolphins FC/NGA), Dele Aiyenugba (Bnei Yehuda/ISR)

Difensori: Chibuzor Okonkwo (Heartland), Ayodele Adeleye (Metallurh Donetsk/UKR), Taye Taiwo (Marseille/FRA), Olubayo Adefemi (Xanthi/GRE), Elderson Echiejile (Sporting Braga/POR), Joseph Yobo (Fenerbahce/TUR), Efe Ambrose (FC Ashdod/ISR)

Centrocampisti: John Mikel Obi (Chelsea/ENG), Victor Moses (Wigan Athletic/ENG), Joel Obi (Inter Milan/ITA), Fegor Ogude (Valerenga/NOR), Kalu Uche (Almeria/ESP) Nnamdi Oduamadi (AC Milan/ITA)

Attaccanti: Obafemi Martins (Birmingham City/ENG), Ike Uche (Real Zaragoza/ESP), Ahmed Musa (VVV Venlo/NED), Osaze Odemwingie (West Bromwich Albion/ENG), Obinna Nsofor (West Ham/ENG), Victor Anichebe (Everton/ENG), Peter Utaka (Odense Boldklub/DEN), Solomon Okoronkwo (Aalesund/NOR), Ekigho Ehiosun (Warri Wolves)

Scorrendo l'elenco si possono notare due rientri importanti, quello di Obafemi Martins reduce da un buon periodo di forma nel campionato inglese e quello di Ike Uche tornato (con un gol contro l'Atletic Bilbao) dopo un lungo stop dovuto alla rottura dei legamenti crociati che gli aveva fatto saltare sia la Coppa d'Africa in Angola, sia i Mondiali in Sudafrica.
E sempre a proposito di infortuni, saltano la gara contro l'Etiopia gli attaccanti Shola Ameobi e Emmanuel Emenike e soprattutto il portiere Vincent Enyeama il cui posto è stato preso dal debuttante Sunday Rotimi.
Altri tre giocatori sono alla prima convocazione: si tratta del difensore Efe Ambrose e dei centrocampisti Fegor Ogude e Nnamdi Oduamadi. Quest'ultimo è stato al centro di un piccolo contenzioso: la Nazionale Olimpica Under-23 lo avrebbe voluto con sè per la gara contro il Benin che si giocherà il 26 marzo a Londra, ma il tecnico Siasia ha posto il suo veto, lasciando alle Giovani Aquile il solo Obiora Nwankwo.
Bocciato, almeno per ora, il promettente difensore del Siena (in prestito al Südtirol), Michael Odibe che non ha pienamente convinto nella gara amichevole contro la Sierra Leone.


giovedì 3 marzo 2011

Capriole di Coppa per Martins

Aveva promesso 10 capriole in caso di gol, alla fine sono state sì e no 4, ma quello che conta è che Obafemi Martins è riuscito nell'impresa di segnare il gol decisivo che ha consegnato al Birmingham City la Carling Cup 2011.
Entrato in campo all'83', l'attaccante nigeriano pochi minuti dopo ha approfittato di un errore del portiere dell'Arsenal Szczesny e del difensore Koscielny, per insaccare a porta vuota e dare via alla sua consueta esultanza..